×

Che cos’è la Festa della Liberazione

default featured image 3 1200x900 768x576

Il 25 Aprile si festeggia la Festa della Liberazione, ma da cosa deriva tale evento? Per rispondere a questa domanda, è d’uopo andare indietro nel tempo, precisamente al 25 Aprile 1945, quando il Comitato di Liberazione Alta Italia proclamò, tramite l’ausilio della radio, l’insurrezione in tutti i territori italiani ancora occupati, al fine di imporre la resa alle truppe tedesche rimaste nel nostro paese.

“Arrendersi o perire” questo era lo slogan delle varie milizie partigiane per porre la resa alle forze alleate ed evitare, di conseguenza, la pena di morte. Dal 21 Aprile, fino al primo Maggio sempre di quell’anno, l’intero territorio del nord Italia fu liberato dall’invasore proveniente dalla Germania, il tutto, con l’aiuto delle forze anglo-americane. Il 25 Aprile è in realtà una data simbolica, un giorno che pone l’inizio ad una nuova vita politica, ad un nuovo governo per l’Italia, che porterà al Referendum del 2 Giugno 1946, quando la monarchia di Casa Savoia lascerà spazio alla Repubblica.

Sono nato a Capua il 4 Agosto 1988. Laureato in Filologia classica e moderna e iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Esperto di cronaca nera, sono cresciuto a pane e 'Chi l'ha visto?'. Collaboro con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News, Scuolainforma e, ovviamente, Notizie.it. Per il resto sono un semplice (e appassionato) docente di materie umanistiche alle superiori.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Della Corte

Sono nato a Capua il 4 Agosto 1988. Laureato in Filologia classica e moderna e iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Esperto di cronaca nera, sono cresciuto a pane e 'Chi l'ha visto?'. Collaboro con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News, Scuolainforma e, ovviamente, Notizie.it. Per il resto sono un semplice (e appassionato) docente di materie umanistiche alle superiori.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora