×

Cosenza, Strada Statale 106: 26enne morto dopo essere stato investito da un’auto

In provincia di Cosenza, il 26enne Sisay Kauson è morto dopo essere stato investito da un’auto mentre stava camminando lungo la Strada Statale 106.

Incidente

Un drammatico incidente stradale si è consumato in provincia di Cosenza: un ragazzo di 26 anni è deceduto dopo essere stato investito da un’auto sulla Strada Statale 106 Jonica.

Cosenza, Strada Statale 106: 26enne morto dopo essere stato investito da un’auto

Nella notte tra lunedì 7 e martedì 8 giugno, poco dopo lo scoccare della mezzanotte, è stato segnalato un incidente che ha coinvolto una macchina e un ragazzo di soli 26 anni: il giovane è stato investito mentre stava camminando lungo la Strada Statale 106, in prossimità di contrada Sant’Irene, nel comune di Corigliano-Rossano, in provincia di Cosenza.

In seguito allo schianto, il conducente della vettura ha rapidamente allertato i soccorsi e le forze dell’ordine che si sono subito recate sul luogo del sinistro.

Nonostante la tempestività dell’intervento del 118, tuttavia, i paramedici non sono riusciti a rianimare il ragazzo. Sulla base delle prime indiscrezioni trapelate, infatti, pare che il 26enne sia morto sul colpo, immediatamente dopo l’impatto con l’automobile.

Le forze dell’ordine, invece, hanno effettuato i rilievi del caso e hanno aperto un’indagine volta a ricostruire l’esattadinamica dei fatti che hanno comportato la tragica e improvvisa scomparsa del ragazzo.

Cosenza, Strada Statale 106: 26enne morto e test sul conducente

La giovane vittima dell’incidente stradale avvenuto sulla SS 106, nella notte tra lunedì 7 e martedì 8 giugno, è stato identificato come Sisay Kauson, un 26enne che risiedeva ormai da svariati anni a Crotone.

In relazione alle prime ricostruzioni elaborate dagli inquirenti, pare Sisay Kauson stesse percorrendo a piedi la Strada Statale 106 quando, poco prima della mezzanotte, è stato sbalzato per aria da un mezzo a quattro ruote.

Il conducente del veicolo, dopo aver contattato le autorità competenti, è stato trasferito in ospedale per essere sottoposto a test di routine finalizzati a verificare il suo stato psico-fisico. Le analisi hanno dato esito negativo sia per quanto riguarda l’assunzione di droghe che per quanto riguarda l’assunzione di alcolici.

Cosenza, Strada Statale 106: 26enne morto, il messaggio dell’organizzazione di volontariato

Nel corso degli anni, la SS 106 è stata spesso luogo di incidenti analoghi a quello che ha provocato la morte di Sisay Kauson: tra le principali vittime di simili eventi, figurano prevalentemente operai che trascorrono le proprie giornate a lavorare nelle campagne circostanti e che, il più delle volte, tornano alle proprie abitazioni percorrendo a piedi il tratto di strada.

L’elevato numero di sinistri e di vittime registrato lungo la SS 106 ha spinto le autorità locali a ideare un progetto destinato a incrementare l’illuminazione stradale ma, nonostante la proposta ipotizzata, non sono ancora stati apportati cambiamenti e, intanto, continuano a verificarsi incidenti mortali.

A questo proposito, l’organizzazione di volontariato “Basta vittime sulla Strada Statale 106” ha scritto un post su Facebook dichiarando quanto segue: “Dobbiamo comunicare con immenso dolore un’atra vita spezzata sulla Statale 106. Sisay Kauson aveva 26 anni ed è deceduto in un sinistro mortale avvenuto nella tarda serata di ieri. Siamo straziati dal dolore per l’ennesima tragedia. Esprimiamo solidarietà a quanti gli volevano bene”.

Contents.media
Ultima ora