Cosmetici naturali: quali sono e dove trovarli
Cosmetici naturali: quali sono e dove trovarli
Donna

Cosmetici naturali: quali sono e dove trovarli

cosmetici naturali
cosmetici naturali

Le origini della cosmesi risalgono fino ai tempi della preistoria. Ma cosa si intende con cosmetici naturali?

Fin dall’antichità piante e derivati naturali venivano impiegati nella preparazione di prodotti destinati all’uso topico. Il mondo vegetale raffigura una fonte preziosa di materie prime che, in seguito a trasformazioni, trovano numerose applicazioni in ambito dermatologico e cosmetico.
Di recente, è aumentata da parte della popolazione, la richiesta di prodotti sempre più naturali, grazie alla crescita dell’interesse nei confronti dell’ambiente e del consumo eco-sostenibile.
In questo contesto, si inseriscono i cosmetici naturali e biologici che, in seguito a questo orientamento più ECO, stanno appassionando sempre più le donne, ma anche degli uomini.

Perché i cosmetici naturali?

Il motivo principale per cui la popolazione è diventata sempre più predisposta all’utilizzo dei cosmetici naturali è da ricercare nella formulazione stessa di questi prodotti. La sicurezza di evitare sostanze tossiche e dannose per la nostra pelle è una delle ragioni cardine dell’utilizzo dei cosmetici naturali. Inoltre, la formulazione a base di ingredienti naturali e biologici risulta essere molto efficace e ricca di principi attivi puri.

Cosa sono i cosmetici naturali

È necessario fare chiarezza sulla definizione di cosmetici naturali, perché il significato non è sempre chiaro o regolamentato. Infatti, non esistono leggi che indichino quali sostanze e quali concentrazioni debbano essere contenute nei cosmetici naturali.
In genere, i cosmetici naturali, sono tutti quei prodotti, creme, olii, che sono formulati con ingredienti derivanti da estratti vegetali.

I cosmetici naturali contengono al massimo il 10% di sostanze vegetali pure. La restante formulazione è composta da dosi variabili di sostanze ottenute per trasformazione di sostanze vegetali.

Orientarsi, nella scelta della giusta crema naturale non è affatto semplice. Questo richiede la conoscenza dell’INCI, ovvero l’International Nomenclature for Cosmetic Ingredients.
L’Inci è una denominazione internazionale che viene utilizzata per indicare nell’etichetta i diversi ingredienti utilizzati per la composizione del prodotto cosmetico. Lo scopo dell’Inci è quello di permettere all’utilizzatore finale di conoscere quali ingredienti contengono i prodotti che si usano quotidianamente.

La differenza tra cosmetici naturali e biologici

Confondere naturale e biologico è un errore comune che viene fatto da tante persone.
Mentre i cosmetici naturali vengono prodotti utilizzando ingredienti derivanti da estratti naturali, I cosmetici biologici sono invece tutti quei prodotti che vengono formulati, anch’essi con materie prime vegetali, ma la differenza sta nella loro provenienza. I prodotti biologici utilizzano materie prime provenienti da agricoltura biologica, che vengono estratte con particolari procedimenti e metodi non inquinanti, e ricavati da fonti rinnovabili. Nei prodotti biologici, un attenzione particolare viene data anche al packaging che viene realizzato con materiali riciclati e biodegradabili.

Un esempio pratico:

  • I cosmetici naturali vengono prodotti da estratti vegetali e la loro composizione tipo sarà ad esempio l’estratto di Alga, Olio di Camelia, di Chia, di Jojoba e la Vitamina C.
  • I cosmetici biologici invece sono formulati con materie prime vegetali biologiche che utilizzano sostanze provenienti dall’agricoltura e dall’allevamento biologici.

Vantaggi dei cosmetici naturali

Realizzare cosmetici naturali non è semplice, una formulazione che rispetti i requisiti di naturalità rappresenta una sfida impegnativa per il produttore che si dedica a offrire al consumatore un prodotto che deve avere la stessa gradevolezza e le stesse prestazioni del cosmetico tradizionale.
Solo in Italia, 2 donne su 10 hanno scelto di rifarsi ai cosmetici naturali. Un numero eccessivamente basso se si pensa ai numerosi vantaggi che si possono ottenere, per la propria pelle, nell’utilizzo di questi prodotti.

Uno dei vantaggi più importanti è il rispetto della propria pelle e della propria salute. Scegliere prodotti naturali significa liberare il proprio corpo da sostanze come i siliconi e i parabeni che sono dannosi per il nostro organismo.
Inoltre, optare per l’utilizzo di creme naturali che non contengono sostanze come sali di alluminio, profumi, PPG, PEG, conservanti, alcool, coloranti, derivati del petrolio, siliconi, solfati né derivati animali è una scelta che aiuta non solo se stessi ma anche il pianeta su cui viviamo.
Sono numerosi gli ingredienti che vengono inseriti nelle creme, semplicemente perché facilitano il percorso di formulazione o di conservazione del cosmetico, sono economici, facilmente reperibili e tutto sommato danno texture alla pelle piacevoli al tatto e alla vista.

Esponiamo quotidianamente la nostra pelle a agenti chimici esterni e come se non fosse sufficiente, anche alle sostanze dannose che sono presenti nelle creme classiche, che possono comportare reazioni anche di tipo allergico alla cute.
Passare all’utilizzo di cosmetici significa rinunciare alla petrolchimica, ai siliconi e ai conservanti per favorire formule naturali che siano in sinergia con i processi biologici del nostro organismo, bloccando le sostanze che alterano i processi di invecchiamento e di ossidazione.

Dove trovare i cosmetici naturali

Trovare cosmetici naturali è sempre più semplice, soprattutto se ci si affida ai siti dedicati alla vendita di creme online (latuabellezza.it), che consentono ai consumatori grandi risparmi e la possibilità di ottenere i migliori prodotti che sono presenti sul mercato.

decleor

Un esempio di cosmetico naturale, molto apprezzato dalle donne, è la linea cosmetica Decleor, una linea di creme su cui contare in termini di elementi biologici, che con i suoi prodotti, diversificati per tipologia di trattamento e sensibilità della pelle, nutre in modo intenso la pelle facendo sparire la sensazione di secchezza e donandole un aspetto più tonico.
Un trucco per imparare a decifrare a prima vista le componenti delle creme e avere informazioni sulla naturalezza del prodotto è questo: gli ingredienti che conservano il loro nome in latino, sono quelli che non hanno subito processi di trasformazioni chimiche, quelli sintetici, invece, prendono il nome in inglese.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche