×

Covid-19 in Italia, Brusaferro è ottimista: “I dati stanno migliorando”

Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità, si è detto ottimista per il calo dei contagi da Covid-19 in Italia.

Covid-19 Brusaferro

Come avviene ogni venerdì della settimana è tempo di cabina di regia per valutare l’andamento del Covid-19. A tal proposito è intervenuto Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità

Covid-19 in Italia, le parole di Brusaferro 

Finalmente i dati sul Covid-19 mostrano una decrescita che fa ben sperare: questo è quanto dichiarato da Brusaferro.

I numeri dell’Rt sono ormai sotto la soglia del valore 1. “Di settimana in settimana la curva è costantemente sotto 1 e questo ha un significato importante perché vuol dire che è sotto la soglia epidemica”, ha dichiarato Brusaferro. 

Covid-19 in Italia, Brusaferro e la variante Delta 

In Italia ormai circola la variante Delta che, secondo Brusaferro, fa parte del 100% dei ceppi sequenziati. “Il quadro generale è di una circolazione che è in fase decrescente, continua la diminuzione dell’incidenza che è stabilmente sotto i 50 casi per 100mila abitanti: un dato positivo perché consente il tracciamento“, continua il presidente dell’Iss.

Covid-19 in Italia, Brusaferro e il calo dei contagi 

Nel frattempo Brusaferro ha segnalato la necessità di proseguire comunque con il contenimento del virus. I dati mostrano una decrescita dei casi di Covid-19 al di sotto dei 12 anni d’età. Mai come in questo caso, secondo il presidente dell’Iss, è necessario avviare un piano di riaperture di tutte le attività, mantenendo sempre attenzione massima e incentivando la vaccinazione

Contents.media
Ultima ora