×

Covid, anziano chiede di poter dare l’ultimo bacio alla moglie prima del ricovero

Mentre gli operatori sanitari lo stavano portando via, un anziano ha chiesto di poter dare un ultimo bacio alla moglie: "So che non la rivedrò mai più".

ultimo bacio moglie

Stava per essere portato in ospedale, ma poco prima di uscire di casa ha chiesto agli operatori sanitari di poter dare un ultimo bacio a sua moglie. Arriva da Macerata la storia straziante di come anche nella rassegnazione della pandemia possa emergere di tanto in tanto uno spiraglio di umanità e di emozione, persino di fronte a una probabile morte imminente.

Ultimo bacio alla moglie prima del ricovero, una storia dell’era Covid

Mario (nome di fantasia) è ormai anziano e ha contratto il coronavirus; sa che a causa della sua età il suo fisico potrebbe non reggere l’impatto della malattia. Anche la moglie è stata contagiata anche se fortunatamente in maniera più lieve, ed è lei ad aprire la porta ai medici quando questi arrivano in casa loro per visitare il marito.

“Venite, Mario sta male” spiega la moglie, che per la prima volta dopo tanti anni dovrà separarsi dall’uomo con cui ha condiviso tutta una vita.

Gli operatori sanitari iniziano dunque a misurare i parametri dell’anziano seduto in poltron, mentre il medico li presente avverte la moglie: “Signora dobbiamo portarlo in ospedale, mi dia le carte”.

Ma la donna è visibilmente scossa e a stento riesce a trovare qualcosa nel disordine emotivo di quel momento. “Va bene, dammi quello che hai e andiamo via” dice allora il medico.

Ultimo bacio alla moglie, la richiesta agli operatori sanitari

Ed è proprio mentre l’uomo se ne sta andando via assieme ai medici che si volta verso una delle operatrici bardate dalla testa ai piedi per chiederle:Lasciami darle un bacio, sono sicuro che non la rivedrò mai più. Una richiesta a cui i medici acconsentono nonostante la malattia, anche perché fino a quel momento sia l’uomo che la moglie erano rimasti a contatto nella stessa abitazione. Un presentimento che si è purtroppo tramutato in realtà, dato che poco dopo il ricovero l’uomo ha avuto un blocco respiratorio ed è deceduto.

Ultimo bacio alla moglie, il commento del figlio dell’anziano

A commentare la vicenda è intervenuto il figlio dell’uomo, che dopo qualche giorno ha riconosciuto il padre nella notizia pubblicata in anteprima dalla testata locale Cronache Maceratesi: “Quando il 118 è arrivato a casa pensavamo a un’infezione, come ne aveva avute altre in passato. Invece i medici, toccando i punti giusti, hanno capito immediatamente ch ela situazione era grave. Lo hanno caricato e mamma non l’ha più visto. […] Io sono andato in ospedale o l’ho visto scendere dall’ambulanza in carrozzina. Non dimenticherà mai i suoi occhi, come mi guardava, lui aveva capito tutto. La lastra ai polmoni ha poi confermato la diagnosi: Covid-19. Dopo un piccolo miglioramento è deceduto per un blocco respiratorio”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora