×

Covid, Bassetti: “Non è ancora finita ma dovremo imparare a convivere con il virus”

Matteo Bassetti, direttore della clinica Malattie Infettive del San Martino di Genova, ha spiegato che è il momento di imparare a convivere con il vir

Matteo Bassetti

Matteo Bassetti, direttore della clinica Malattie Infettive del San Martino di Genova, ha spiegato che è il momento di imparare a convivere con il virus.

Covid, Bassetti: “Non è ancora finita ma dovremo imparare a convivere con il virus”

Matteo Bassetti è stato ospite di Giovanni Floris a DiMartedì, su La7, nella puntata del 15 febbraio.

Ha mostrato un pensiero molto più ottimista del solito riguardo il Covid. “Non è ancora finita, ma la quarta ondata volge al termine. Dovremo imparare a convivere col virus, ma credo che con la popolazione protetta, tra vaccinati e guariti, possiamo affrontare più tranquillamente il futuro” ha spiegato il medico. 

Covid, Bassetti: “La situazione è migliorata”

Il direttore della clinica Malattie Infettive dell’ospedale San Martino di Genova, a Radio 101, ha aggiunto che la situazione è molto migliorata, per cui bisognerà prendere delle nuove decisioni, diverse dalle precedenti, per imparare a convivere con il virus.

La situazione è decisamente migliorata e ci consente di prendere alcune decisioni come quella di levare le mascherine all’aperto che, pur tardivamente, è stata presa” ha spiegato il medico. “Dopodiché credo bisognerà pensare a fare qualcos’altro con la fine del mese di marzo” ha aggiunto. 

Bassetti: “Non è che siamo tutti chiusi la variante non arriva”

Le varianti ci saranno sempre perché ci sono sempre state con tutti i virus, i batteri, però bisogna farlo diventare un argomento che è puramente scientifico e meno possibile del popolo perché questo continuare a fare terrorismo con le varianti, andare a dire ‘arriverà un’altra variante, quindi dobbiamo stare tutti chiusi’, tanto non è che se siamo tutti chiusi la variante non arriva.

Se arriverà, la affronteremo. Se ci sarà bisogno di fare la quarta dose per tutti, la faremo, se no sarà un richiamo solo per chi è più anziano, per chi è più fragilie” ha dichiarato Matteo Bassetti.

Contents.media
Ultima ora