×

Covid, dalla mappa dell’Ecdc tutta l’Italia è in rosso o in rosso scuro

Tutta Italia in rosso o rosso scuro: è questa la foto sull'andamento dei contagi scattata dalla mappa aggiornata dell'Ecdc.

Covid: mappa Ecdc, tutta l'Italia in rosso o rosso scuro

La quarta ondata di Covid in Italia si sta mostra agli occhi di tutti attraverso la mappa aggiornata del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, Ecdc, nella quale la nostra penisola si colra di rosso o di rosso scuro.

La foto mostra la situazione aggiornata epidemiologica da Covid-19 in tutta Europa, che continua ad essere basata sulle notifiche di positivi negli ultimi 14 giorni ogni 100mila abitanti e sulla percentuale di positivi sul totale dei test effettuati.

Covid, Italia rossa e rosso scuro nella mappa Ecdc

Nel particolare nella mappa dell’Ecdc si possono vedere in rosse l’Abruzzo, il Molise, la Puglia, la Basilicata, la Calabria, la Sicilia e la Sardegna; tutte le altre regioni del nostro Paese sono in rosso scuro.

Nella precedente resistevano in giallo solo tre regioni, ossia Puglia, Molise e Sardegna.

Covid, Italia rossa e rosso scuro nella mappa Ecdc: idem il resto dell’Europa

Tutta l’Europa è rossa o rossa scuro, per simboleggiare le aree che segnalano la maggior circolazione del Coronavirus, ad eccezione della Romania, quasi tutta in giallo, Bucarest, che è rossa. Solo la regione meridionale dell’Oltenia è verde.

Covid, Italia rossa e rosso scuro nella mappa Ecdc: la Germania inserisce il nostro Paese tra le zone ad alto rischio

Proprio a causa del progressivo peggioramento, il governo tedesco ha inserito l’Italia nella lista delle zone ad alto rischio, seguita dal Canada, Malta e  San Marino. Stando alle indicazioni del Robert Koch Institut, da inizio dicembre, infatti, coloro che entrano in Germania da uno di questi Paesi e non è completamente vaccinato dovrà rispettare una quarantena obbligatoria di 10 giorni. L’isolamento potrà comunque interrompersi al quinto giorno con un test negativo.

Contents.media
Ultima ora