×

Covid, De Luca avvisa: “In Campania si terrà la mascherina tutta l’estate”

Il presidente della Regione è convinto che sia necessario continuare ad indossarla: "É un piccolo sacrificio".

De Luca: "Terremo le mascherine per tuttta l'estate"

Durante la visita all’hub vaccinale dell’area industriale di Benevento, il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, ha annnciato che:

Credo che terremo la mascherina per tutta l’estate, anche perché se uno va al mare se la toglie. Se va a ristorante se la toglie, così come la leva se va solo in un parco. È evidente che se vai nella piazze della movida devi inchiodarti la mascherina sulla bocca per non essere contagiato. “

Covid, De Luca: “Mascherine per tutta l’estate”

La decisione nasce ovviamente in preoccupazione alla variante Delta, anche perché estramamente aggressiva e contagiosa con i giovani.

È un piccolo sacrificio che dobbiamo fare perché in Campania arrivano tante persone, tanti turisti, che si aggiungono a quelle persone che non vogliono vaccinarsi. È chiaro, comunque, che la protezione vera è la vaccinazione”.

Covid, De Luca: “Senza vaccino, scuole chiuse”

Inoltre, il presidente della Regione ha annunciato anche che questa settimana si preparerà un piano di vaccinazione straordinaria per la popolazione studentesca:

“Già oggi abbiamo avuto una risposta molto positiva da parte delle fasce giovanili. Il problema c’è al di sotto dei 18 anni, nelle famiglie si è ingenerata qualche comprensibile preoccupazione. Allora, noi dobbiamo completare la vaccinazione sotto i 18 anni, utilizzare e sfruttare pienamente il mese di luglio perché se ci vacciniamo oggi facciamo la seconda dose prima di agosto. Ma soprattutto dall’ultima di agosto alla metà di settembre dobbiamo fare una campagna di vaccinazione di massa oppure le scuole non possono aprire. Provate a immaginare l’apertura generalizzata, senza mascherine, con ragazzi che si affollano all’entrata e all’uscita da scuola. Manteniamo dunque le mascherine a scuola e facciamo la campagna di vaccinazione. Dopodiché potremmo stare veramente tranquilli”.

Inoltre, anche questa volta il bersaglio di De Luca,  come da da settimane a questa parte, è il commissario all’emergenza Covid, il generale Figliuolo:

“Mi sono sempre chiesto perché Figliuolo anziché pensare a andare in giro per l’Italia non pensa a fare il suo lavoro che è un lavoro tecnico, burocratico, non di altro tipo  Bisogna dire agli italiani che se facciamo 500mila vaccinazioni al giorno questo è grazie alle Regioni. Il commissario non c’entra niente, deve solo distribuire. Ma le 500mila dosi al giorno sono frutto del sangue che buttiamo nei territori non del commissario”.

Covid, la risposta di Salvini a De Luca: “É  follia”

Tuttavia, a rispondere a queste affermazioni, in particolar modo quelle che abbracciano la teoria di tenere le mascherine tutta l’estae, ci ha pensato Matteo Salvini, proseguendo, dunque, la polemica iniziata nei giorni scorsi nella regione meridionale:

“Pensate che ancora oggi nella regione Campania c’è un governatore del Pd che alla faccia di tutto il resto dell’Italia obbliga all’uso delle mascherine all’aperto, è un follia“.

Contents.media
Ultima ora