×

Covid, Fornero contro Montagnier: “Anche tra i Nobel c’è una percentuale di cretini”

Il Covid, le tesi insostenibili di un ex grande della scienza ed Elsa Fornero che va contro Montagnier: “Anche tra i Nobel c’è una percentuale di cretini”

Elsa Fornero ospite da Floris

In tema di Covid Elsa Fornero va nettamente contro Luc Montagnier e coglie l’assist di Giovanni Floris per enunciare la “legge Cipolla”, perciò dice: “Anche tra i Nobel c’è una percentuale di cretini”. La constatazione della Fornero, ospite a Dimaterdì, è arrivata a traino delle recenti affermazioni dello scopritore dell’Hiv alla manifestazione No Vax di Milano.

Covid, la “legge Cipolla” ed Elsa Fornero dritta contro Luc Montagnier

Dopo aver mandato un frame di quella giornata milanese di Montagnier con un florilegio della sue tesi più estreme Giovanni Floris ha ironizzato sul fatto che pare esista una legge per qualificare la parabola discendente del premio Nobel. E la Fornero:“Certo, è la legge di Cipolla. Lui non l’aveva enunciata come legge, ma diceva che in ogni categoria c’è la stessa percentuale di cretini”.

Manifestazione No Vax a Milano e negazionismo sui vaccini anti Covid, Fornero contro Montagnier

Insomma, la recente partecipazione di Luc Montagnier alla manifestazione no vax di Milano del 15 gennaio non ha mandato solo “in bestia” Fabrizio Pregliasco, che aveva defnito le tesi del premio Nobel come “da bar” e la sua credibilità presso la comunità scientifica ormai in picchiata. Ad un certo punto della trasmissione Floris fa partire un video con le recenti dichiarazioni di Montagnier: “La proteina che è stata utilizzata nei vaccini per proteggerci da questo virus è in realtà tossica”.

Le dichiarazioni sul Covid di Luc Montagnier e la Fornero che va contro il premio Nobel e lo incasella fra i “cretini”

E ancora: “Saranno i non vaccinati che avranno il compito di difendere l’umanità. La strategia è stata unicamente quella di terrorizzare”. Poi è arrivata la chiosa della Fornero: “In ogni categoria c’è la stessa percentuale di cretini… persino tra i Nobel”.

Contents.media
Ultima ora