×

Covid, Gianni Morandi si vaccina a due mesi dall’incidente: “Finalmente!”

Covid, Gianni Morandi si vaccina a due mesi dall’incidente: “Finalmente!”. Poi posta la foto scattata dalla moglie Anna sui profili social

Gianni Morandi si vaccina

Covid, Gianni Morandi si vaccina a distanza di due mesi dall’incidente e posta il suo sollievo sulle pagine dei suoi account social con un liberatorio “Finalmente!”. Il cantante è reduce  da una brutta disavventura e da un lungo ricovero per ustioni che si era causato nel suo giardino mentre bruciava sterpaglie e la sua vaccinazione era slittata a causa delle condizioni di salute non ancora ottimali e compatibili con la somministrazione del sieri contro il coronavirus.

Ma alla fine Morandi ce l’ha fatta e a 76 anni ha ricevuto la prima dose di Pfizer

Covid, Gianni Morandi si vaccina a due mesi dall’incidente: “Finalmente anch’io mi sono vaccinato”

E da San Lazzaro di Savena, le località in provincia di Bologna dove vive da anni, il cantante ha voluto annunciarlo con una foto pubblicata sui suoi profili Instagram e Facebook, una foto con la didascalia che la attribuiva a sua moglie Anna e che spiegava: “Finalmente anch’io mi sono vaccinato”.

Sul fronte degli esiti del brutto incidente che aveva avuto e del decorso dopo le dimissioni ospedaliere Morandi sta proseguendo la fisioterapia e si è dovuto applicare un palmare. 

Covid, Gianni Morandi si vaccina a due mesi dall’incidente: “Finalmente! Ora porto un palmare alla mano destra”

Questa ultima soluzione è stata applicata per accelerare i tempi di recupero. Lo aveva spiegato lo stesso Morandi il 12 maggio scorso: “Da oggi dovrò applicare un palmare alla mano destra.

Dovrò metterlo specialmente la notte, per mantenere le dita dritte e stese ed evitare che, con la pelle nuova che si riforma, si accartoccino e si richiudano su loro stesse. Nicola è il tecnico ortopedico che mi ha preparato questo tutore su misura. Il resto lo fa la fisioterapia”. 

Covid, Gianni Morandi si vaccina a due mesi dall’incidente: “Finalmente!”. L’incidente e l’affetto dei fan

Tutto ebbe inizio l’11 marzo con quelle  brutte ustioni e dopo il tempestivo ricovero il cantante aveva vissuto un lungo e a volte sofferto periodo di degenza al centro grandi ustionati dell’ospedale Bufalini di Cesena. Ma la verve istrionica e social di Morandi non si era smorzata neanche in quelle difficili settimane: il cantante aveva costantemente aggiornato i suoi fan su condizioni di salute e progressi terapeutici, rafforzando l’affetto che i fan provano già naturalmente per lui. 

Contents.media
Ultima ora