×

Covid: Gimbe: -25% casi in 7 giorni ma +24% morti, frena crescita ricoveri

featured 1633700

Milano, 28 lug. (Adnkronos Salute) – Calano per la seconda settimana consecutiva i nuovi contagi Covid in Italia. Secondo il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe, nei 7 giorni dal 20 al 26 luglio, rispetto ai 7 giorni precedenti, i nuovi casi di infezione da Sars-CoV-2 scendono del 25% (473.820 vs 631.693, con una media mobile a 7 giorni che sfiora i 68mila contagi al giorno), mentre continuano ad aumentare i nuovi decessi, con un +23,8% (1.019, di cui 75 riferiti a periodi precedenti, vs 823) e una media di 146 morti al giorno contro i 118 della settimana precedente.

Il dato degli attualmente positivi segna un -4% (1.395.433 vs 1.452.941, -57.508), come pure quello delle persone in isolamento domiciliare (1.383.875 vs 1.441.553, -57.678).

Prosegue, ma frena, la crescita dei ricoverati con sintomi che salgono dell'1,4% (11.124 vs 10.975, +149) e dei pazienti in terapia intensiva che aumentano del 5,1% (434 vs 413, +21). Complessivamente – rileva Gimbe – in 6 settimane i ricoveri sono più che raddoppiati in area critica (da 183 il 12 giugno a 434 il 26 luglio) e quasi triplicati in area medica (da 4.076 il 11 giugno a 11.124 il 26 luglio).

"Mentre la discesa dei nuovi casi prosegue sostenuta – commenta il presidente della Fondazione, Nino Cartabellotta – i ricoveri in area medica e in terapia intensiva non hanno ancora raggiunto il picco e soprattutto i decessi continuano ad aumentare, documentando indirettamente che il numero reale di casi è molto più elevato di quelli noti alle statistiche ufficiali". (segue)

Contents.media
Ultima ora