×

Covid, gli esperti britannici sono preoccupati: “È quasi certo che aumenterà la circolazione del virus”

Con una lettera aperta, gli scienziati britannici si sono detti preoccupati riguardo alla scelta di eliminare le restrizioni covid.

covid esperti britannici

La decisione di eliminare le restrizioni covid, messa in atto dal Governo britannico, ha destato non poca preoccupazione da parte degli scienziati. Attraverso una lettera aperta trasmessa ai consiglieri medico-scientifici Chris Whitty e Patrick Vallance e firmata da un gruppo di esperti provenienti da diversi atenei britannici, è stato chiesto che “venga chiarito il parere scientifico su cui poggiano queste decisioni politiche”: “Non crediamo che ci sia una solida base scientifica.

È quasi certo che aumenterà la circolazione del virus e non ci sarà visibilità delle varianti di preoccupazione emergenti”, sono le parole riportate da Adnkronos.

Covid, gli esperti britannici lanciano un allarme: “L’emergere di nuove varianti possono verificarsi molto rapidamente”

Sempre stando a quanto riporta Adnkronos, gli scienziati hanno proseguito spiegando che l’eliminazione della quartantena, dei test e dell’autoisolamento potrebbe farsi sentire nel giro di poco tempo: “L’emergere di nuove varianti e la conseguente ondata di infezioni possono verificarsi molto rapidamente, potenzialmente entro poche settimane”.

Si legge ancora: “Riteniamo che la scienza supporti fortemente l’uso di vaccini combinati con interventi di salute pubblica per rallentare la trasmissione e riprendere il sopravvento sull’evoluzione virale. Una qualche forma di sorveglianza deve essere continuata”.

Gli scienziati: “È probabile che questo schema si ripeta”

Infine gli scienziati hanno sottolineato che “ogni ceppo di Sars-CoV-2 fino ad oggi è stato sostituito da una nuova variante che è più trasmissibile, più in grado di evasione immunitaria o entrambe le caratteristiche”, uno schema questo che potrebbe essere destinato a ripetersi.

Contents.media
Ultima ora