×

Covid, Gloria Piedimonte morta a 66 anni: addio alla “Guapa” di Discoring

La showgirl Gloria Piedimonte è morta a 66 anni all’ospedale di Mantova, presso il quale era stata ricoverata dopo essere risultata positiva al Covid.

covid

La showgirl Gloria Piedimonte è morta all’ospedale di Mantova, presso il quale era stata ricoverata dopo aver contratto il coronavirus. L’artista era diventata famosa nel 1978, quando Gianni Boncompagni sfruttò la sua immagine per la sigla di Discoring.

Covid, Gloria Piedimonte morta a 66 anni: addio alla “Guapa” di Discoring

Nella notte tra giovedì 6 e venerdì 7 gennaio, intorno alla mezzanotte, l’attrice e cantante Gloria Piedimonte si è spenta all’età di 66 anni all’ospedale di Mantova, presso il quale era stata ricoverata dopo essere risultata positiva al SARS-CoV-2.

La showgirl aveva raggiunto un’incredibile notorietà nel 1978, quando venne scelta da Gianni Boncompagni come l’indimenticabile “Guapa” del programma Discoring.

La notizia della prematura e improvvisa scomparsa di Gloria Piedimonte è stata diffusa dal figlio, Giovanni Piedimonte, che ha dichiarato: “È scomparsa questa notte, ha lottato fino alla fine.

Se ne è andata via senza dolore e con grande dignità”.

Covid, Gloria Piedimonte morta a 66 anni: l’incontro con Gianni Boncompagni

Gloria Piedimonte era nata a Mantova il 27 maggio 1955 ma si trasferì a Roma ancora molto giovane per realizzare il suo sogno di lavorare nel mondo del cinema. In questo contesto, attirò l’attenzione di Gianni Boncompagni che la inserì nella sigla di Discoring, nel 1978, che vedeva la showgirl danzare sulle note del brano Baila Guapa dei Bus Connection, interpretato dallo stesso Boncompagni.

Nel medesimo periodo, Gloria Piedimonte cominciò a recitare in teatro al fianco di Erminio Macario e Sylva Kocina.

Covid, Gloria Piedimonte morta a 66 anni: carriera

Nel 1978, Gloria Piedimonte diede inizio alla sua carriera da cantante, incidendo due singoli per la Durium ossia il brano disco Ping pong space e la canzone Uno, scritta da Andrea Lo Vecchio. Entrambi i singoli ottennero un discreto successo all’estero.

Nel 1979, fu protagonista del suo primo film Baila Guapa mentre, negli anni successivi, partecipò ad altri film e fotoromanzi.

Nel 1983, incise il singolo Ma che bella serata che venne accolto con favore in Germania.

Una delle ultime apparizioni televisive della showgirl risale al 2009, quando prese parte a I migliori anni, format condotto da Carlo Conti su Rai 1.

Negli ultimi anni, infine, Gloria Piedimonte si era dedicata all’arte, creando dipinti che sono stati anche oggetto di alcune mostre.

Contents.media
Ultima ora