×

Covid, il prefetto di Palermo: “In troppi non vogliono indossare la mascherina”

"Le persone non vogliono più indossare la mascherina", a denunciarlo è il Prefetto di Palermo Giuseppe Forlani.

Covid denuncia prefetto Palermo

A poche ore dall’entrata della Sicilia in zona gialla è arrivata la denuncia del Prefetto di Palermo Giuseppe Forlani che, nel corso delle celebrazioni in ricordo dell’imprenditore Libero Grassi ha fatto un bilancio di quali sono le maggiori difficoltà che ha incontrato nel far rispettare le più banali norme anti-covid come ad esempio il semplice utilizzo della mascherina laddove ci sia un’alta affluenza di persone.

“Non è semplice orientare le persone: o si convincono a rispettare le norme o noi non possiamo stare dietro a tutti”, ha affermato a tal proposito. 

Covid denuncia prefetto Palermo, “Cerchiamo di essere sempre presenti, ma non è facile”

Il Prefetto di Palermo nel corso del suo intervento ha messo in evidenza come essere sempre presenti non sia affatto semplice e far rispettare a tutti l’utilizzo della mascherina sia complicato.

“Noi cerchiamo di essere presenti, soprattutto nelle zone dove è più alta l’affluenza di turisti, o nelle località balneari, o ancora dove si creano assembramenti per alcuni locali la sera. Ma non è semplice. In tanti ormai sono orientati a non indossare la mascherina, con l’equivoco di chi non la porta perché vaccinato”.

Covid denuncia prefetto Palermo, “Facciamo circa duemila controlli al giorno” 

Il Prefetto Forlani ha poi proseguito facendo una stima di quanti controlli vengono fatti in media al giorno.

spiegando “Sono circa duemila i controlli al giorno, ed è evidente che in una città e una provincia come Palermo dove accadono episodi di ogni genere, le forze dell’ordine devono essere sempre presenti. I controlli vanno fatti nei locali, nelle attività economiche, cose che facciamo regolarmente”.

Ha inoltre parlato di come la verifica dell’utilizzo della mascherina sia più complicata proprio perché la più diffusa: “La violazione della norma di indossare la mascherina può essere cosi diffusa ed è difficile da controllare.

Noi siamo nei luoghi in cui c’è più affollamento, continuiamo questa attività che non è semplice. Dove si radunano le persone che richiedono dispositivi abbastanza significativi”. 

Covid denuncia prefetto Palermo, “Le regole vanno rispettate”

Non ultimo ha posto l’accento su quanto sia importante che i cittadini rispettino le regole: “Noi dobbiamo evitare che si creino affollamenti e per fare questo non può essere un poliziotto solo a farlo, noi concentriamo la forza oltre le pattuglie che girano […] Sono le persone che si devono convincere che le regole vanno rispettate”.

Contents.media
Ultima ora