×

Covid, il Vigile del Fuoco Paolo Franzoso è morto: aveva 53 anni

Paolo Franzoso è morto a 53 anni dopo essere risultato positivo al Covid: il Vigile del Fuoco non aveva ancora effettuato il vaccino.

Vigile del Fuoco morto per Covid

Dramma a Ferrara, dove il Vigile del Fuoco Paolo Franzoso è morto a 53 anni dopo aver contratto il Covid. Originario del Rodigino, era stato ricoverato al nosocomio di Trecenta dove è deceduto dopo un aggravamento del suo quadro clinico.

Vigile del Fuoco morto per Covid

A dare la notizia è stato il comando provinciale estense e la pagina nazionale del Corpo. Secondo quanto appreso Paolo era risultato positivo all’infezione e si era improvvisamente aggravato senza riuscire a vincere la sua battaglia contro il virus. Il governatore del Veneto Luca Zaia ha riferito che l’uomo non soffriva di patologie pregresse e non si era ancora vaccinato contro il Covid.

I suoi funerali avranno luogo sabato 28 agosto alle ore 10 in località Cà Capellino nel comune di Porto Viro (Rovigo).

Vigile del Fuoco morto per Covid: “Sempre impegnato per noi”

Capo reparto e anche vicecapo del distaccamento di Comacchio, sono tantissimi i messaggi di cordoglio giunti dai dai comandi locali ferraresi dopo la notizia della sua morte. I colleghi volontari di Bondeno si stringono alla famiglia, così come fanno quelli di Copparo, mentre il Conapo, sindacato autonomo dei Vigili del Fuoco, ha parlato di lui come di un “caro amico sempre impegnato per noi sin dalla prima ora, parte attiva e presente in tutte le più imporanti iniziative sindacali“.

Contents.media
Ultima ora