×

Covid in Cina, rinviati i giochi asiatici in programma a settembre: il virus torna a fare paura

Ad oggi la sola Pechino possiede ben 17 aree ad alto rischio e 31 aree a medio rischio: il covid fa paura in Cina, rinviati i giochi asiatici

La polizia "preleva" un positivo al Covid a Pechino

Covid in Cina, ora  il virus torna a fare paura e sono stati rinviati i giochi asiatici in programma a settembre: sulla scorta dell’emergenza il Consiglio olimpico dell’Asia ha annunciato oggi il rinvio della XIX edizione. I Giochi in questione si sarebbero dovuti tenere dal 10 al 25 settembre ma il Consiglio olimpico dell’Asia ha deciso altrimenti dopo le allarmanti notizie che giungono in particolare da Pechino e Shanghai.

I giochi iun programma nella città di Hangzhou, in Cina, sono rinviati. E la decisione dà la cifra esatta del grado di emergenza covid che si sta determinando nelle ultime settimane in Cina. 

Cina e coronavirus, rinviati i giochi asiatici 

La diffusione della variante omicron e la strategia zero Covid attuata dalle autorità sono diventate una vera piaga per l’immenso paese, che deve affrontare non solo una nuova e fattuale pandemia, ma anche misure di polizia durissime per contenerla che a volte prevedono azioni violente contro i cittadini.

A rischio di lockdown persino Pechino, megalopoli da 21 milioni di abitanti. Proprio in queste ore la capitale ha inserito altre 4 aree ad alto rischio covid. 

Altre 4 aree rosse a Pechino

Si tratta di due zone nel distretto di Chaoyang e due in quello di Fangshan, a conferma di una situazione pandemica che le autorità locali considerano ancora difficile. Ad oggi Pechino possiede ben 17 aree ad alto rischio e 31 aree a medio rischio.

Lo ha detto la numero due del Centro municipale di prevenzione e controllo delle malattie Pang Xinghuo. Nelle ultime 24 ore sono stati censiti ulteriori 39 nuovi spot di contagio.

Contents.media
Ultima ora