×

Covid, in Germania è iniziata la quarta ondata della pandemia: lo afferma il Robert Kock Institut

In Germania è iniziata la quarta ondata della pandemia. Lo ha riferito Lothar Wieler, il presidente dell'istituto di salute pubblica tedesco.

Angela Merkel

In Germania è iniziata la quarta ondata della pandemia. Lo ha riferito Lothar Wieler, il presidente dell’istituto di salute pubblica tedesco. Il 10 agosto verrà presa una decisione ufficiale su quali strategie adottare per contrastare il Covid. 

Quarta ondata Covid in Germania: nuove restrizioni in arrivo

Lothar Wieler, presidente dell’istituto di salute pubblica Robert Koch Institut, organizzazione per il controllo e la prevenzione delle malattie infettive nel Paese tedesco, ha dichiarato che in Germania è iniziata la quarta ondata. L’esperto ha confermato che è arrivata una nuova ondata di contagi, durante una video- conferenza con Helge Braun, ministro a capo dell’Ufficio di Cancelleria, e con i responsabili delle Cancellerie dei 16 laender tedeschi. Il 10 agosto verrà presa una decisione ufficiale sulle nuove strategie da adottare per riuscire a contrastare i nuovi casi di Covid.

Quel giorno si svolgerà una nuova conferenza tra la cancelliera Angela Merkel e i ministri-presidenti degli stessi laender. 

Quarta ondata Covid in Germania: l’incidenza del virus

In Germania, come confermato dai dati delle autorità sanitarie, l’incidenza del virus è in aumento da circa tre settimane. Gli esperti sono preoccupati anche per il numero di ospedalizzazioni, che continua ad aumentare da 14 giorni. “L’incidenza è ancora il fattore più indicativo sulla dinamica dei contagi” hanno spiegato dal Robert Koch Institut, anche se i ministri dei laender hanno molto discusso su questo argomento.

Un alto numero di vaccinati con una sola dose non è sufficiente a tenere sotto controllo la quarta ondata” è stato spiegato alla video-conferenza tra Wieler e l’Ufficio di Cancelleria. Gli esperti hanno confermato che servono distanziamento sociale e riduzione della mobilità

Quarta ondata Covid in Germania: un test

Il governo ci ha assicurato che da adesso all’1 agosto proverà di tutto per introdurre un obbligo di test anti-Covid, non solo per chi viaggia in aereo ma anche per chi arriva in auto o con il treno” ha dichiarato Markus Soeder, ministro-presidente della Baviera, durante un’intervista in televisione.

Il governo tedesco ha valutato l’introduzione di questo obbligo per i primi di settembre, ma il politico è convinto che sia una data completamente sbagliata “perchè le vacanze sarebbero già finite“. L’obbligo di test, fino ad ora, è previsto solo per coloro che non sono vaccinati o guariti e viene da una zona che è a rischio Covid. 

Contents.media
Ultima ora