×

Covid, isolati due casi di variante indiana in Puglia

La variante indiana si sta diffondendo velocemente in diverse parti d'Italia. In Puglia l'istituto zooprofilattico ha isolato due casi.

Covid variante indiana Puglia

La variante indiana è arrivata anche in Puglia dove l’istituto zooprofilattico di Puglia e Basilicata ha isolato due casi in. laboratorio. A renderlo noto l’assessore alla sanità della Puglia Pierluigi Lopalco che ha spiegato che si tratta di ciittadini al rientro dall’India.

Ad ogni modo si tratterebbe di casi già messi in quarantena. Isolare il virus significa effettuare studi più approfonditi su questa ennesima variante covid, la cui curva ha subito una leggera inflessione.

Covid variante indiana Puglia – l’intervento di Lopalco

A commentare l’avvenuto isolamento dei due casi di variante indiana l’assessore alla sanità della Regione Puglia Pierluigi Pierluigi Lopalco che ha dichiarat: “Tutti i contatti di questi casi sono stati già individuati dal dipartimento di prevenzione e messi in quarantena”.

L’assessore alla sanità quindi spiegato cosa comporterà l’isolamento di questi due casi della nuova variante indiana. “Molto importante aver isolato il virus perché questo permetterà di approfondire gli studi sulla capacità dell’immunità vaccinale di bloccare anche questa variante. La Puglia mette a disposizione della comunità scientifica internazionale il virus isolato in laboratorio”.

Covid variante indiana Puglia – la situazione epidemiologa

Nel frattempo per ciò che riguarda la situazione dei contagi covid in Puglia, l’ultimo bollettino segnala una leggera inflessione della curva.

In particolare sono stati individuati: “13.803 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.028 casi positivi: 317 in provincia di Bari, 105 in provincia di Brindisi, 140 nella provincia BAT, 89 in provincia di Foggia, 196 in provincia di Lecce, 169 in provincia di Taranto, 8 casi di residenti fuori regione, 4 casi di provincia di residenza non nota”.

Covid variante indiana Puglia – la prosecuzione della campagna vaccinale

Un’altra notizia positiva riguarda la prosecuzione della campagna vaccinale. La nota della nota diramata dalla Regione Puglia riporta come potrebbe essere conclusa a breve la fascia over 80. “Tutte le Aziende, Enti e soggetti coinvolti nella campagna vaccinale anti Covid‐19 devono operare – secondo la circolare – verso il completamento della campagna vaccinale delle persone di 80 e più anni (over80)”. Nel frattempo sarebbe stata aperta la campagna vaccinale anche alle persone di età dai 69 ai 60 anni, dando dunque precedenza ai soggetti nella fascia più fragile e comunque al fine di “assicurare la seconda dose a tutti coloro che hanno già ricevuto la prima somministrazione”.

.

Contents.media
Ultima ora