×

Covid, l’efficacia dei vaccini a mRna resta alta dopo 7 mesi: il report dell’ISS

I dati dell'ISS sono ottimi sul fronte dei vaccini contro il Covid, nessuna modifica dell'efficacia a 7 mesi dalla seconda dose.

Vaccini

I dati dell’ISS riportano novità positive riguardo l’efficacia dei vaccini ad mRna nel lungo periodo. Sono state esaminate milioni di persone e sembra che solo nei pazienti immunocompromessi l’efficacia sia ridotta.

Covid, lo studio dell’ISS sull’efficacia dei vaccini a mRna

Ottime notizie sul fronte vaccini, l’efficacia di dei vaccini ad mRna supera anche i 7 mesi. È confermata quindi l’efficacia all’89%. Per valutare questo parametro, sono stati confrontati infezioni, ricoveri e decessi in vari intervalli di tempo successivamente all’inoculazione della seconda dose. I dati riportati dall’ISS confermano la protezione all’89% dal contagio anche dopo 7 mesi e al 96% dal ricovero e dal decesso.

Efficacia dei vaccini Covid, i soggetti a rischio

L’efficacia dei vaccini si riduce invece nei pazienti immunocompromessi, nei soggetti fragili e negli Over 80. Nei primi e nei secondi la protezione è ridotta al 52%, mentre per gli Over 80 la protezione cala al 67%. I vaccini restano comunque altamente efficaci per proteggere da ricoveri e decessi.

Vaccini Covid, le cause del calo dell’efficacia

Ciò che ha causato il calo è stato sicuramente il proliferarsi della variante delta del Covid-19 oltre al tempo intercorso dalla vaccinazione.

Ma potrebbe essere anche attribuibile ad un allentamento delle restrizioni.

Contents.media
Ultima ora