×

Covid, l’immunologa Antonella Viola: “Emergenza finita”

L'immunologa Antonella Viola: "Non ha più senso fare il bollettino giornaliero dei casi positivi. Siamo in una fase diversa"

Immunologa Antonella Viola

L’emergenza è finita. Dobbiamo abituarci a una nuova normalità. Queste le parole dell’immunologa Antonella Viola nel commentare i dati dei nuovi positivi durante un suo intervento alla trasmisssione “Di Martedì”

L’immunologa Antonella Viola: “Non ha senso contare i positivi” 

Durante la puntata del suo programma “Di Martedì” su La7, nell’illustrare il cartello che riportava i dati relativi ai casi positivi al Covid-19Giovanni Floris ha chiesto all’immunologa Antonella Viola “ha ancora un senso fare questo tipo di bollettini giornalieri e settimanali? Cosa ci dicono questi numeri?”

La risposta della è stata piuttosto chiara:

Non ha senso fare il bollettino giornaliero dei casi positivi. Ora siamo in una fase diversa della pandemia, siamo in una fase post-vaccino ma continuiamo a ragionare come quando il vaccino non c’era” ha spiegato la professoresso  in collegamento video. 

L’immunologa Antonella Viola: “buona parte dei fragili sono protetti”

Occorre insomma affrontare il problema con una visuale diversa perchè sono cambiate le condizioni di partenza. Lo ha sottolineato l’immunologa proseguendo nel suo intervento:

“Iil bollettino dei contagi, i tamponi nelle scuole, la quarantena sono tutte misure che andavano bene prima del vaccino per bloccare la circolazione del virus e proteggere i fragili”. Oggi buona parte dei fragili sono vaccinati e protetti”.

L’immunologa Antonella Viola: “una nuova normalità”

Arriva poi a una conclusione che parla di “una nuova normalità”:

 “Dobbiamo iniziare a pensare che l’emergenza è finita e questa è la nostra nuova normalità. Un bollettino di persone positive non ci dice niente, dobbiamo seguire l’andamento dei ricoveri per capire se i vaccini continuano a proteggere oppure no”

Contents.media
Ultima ora