×

Covid, l’ordine dei medici: “Rischio di nuova ondata al ritorno dalle vacanze”

Al ritorno dalle vacanze potrebbe esserci il rischio di una nuova ondata. A lanciare l'allarme l'ordine dei medici della provincia di Napoli.

ordine medici quarta ondata

Al rientro dalle vacanze l’Italia potrebbe risvegliarsi con una brutta sorpresa ovvero la diffusione della temuta quarta ondata. A lanciare l’allarme il Presidente dell’ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Napoli Bruno Zuccarelli che ha messo in evidenza come nonostate il “clima da liberi tutti” bisognerà ancora prestare la massima attenzione e vaccinarsi il prima possibile, meglio se prima delle vacanze.

In particolare Zuccarelli ha ipotizzato come nella nostra penisola la variante Delta possa diventare prevalente già entro settembre: “Questo modo di fare rischia di riportarci a situazioni drammatiche nel giro di qualche mese”, le parole di Zuccarelli.

Ordine medici quarta ondata, Zuccarelli: “Entro settembre la variante Delta sarà prevalente”

“Al di là della retorica, è evidente che prevale ormai un clima da liberi tutti […] questo modo di fare rischia di riportarci a situazioni drammatiche nel giro di qualche mese”, a lanciare questo allarme il Presidente dell’ordine dei medici della Campania Bruno Zuccarelli che in un suo recente intervento ha illustrato un ampio quadro della situazione di quello che ci si potrebbe aspettare nei prossimi mesi in special modo al rientro dalle vacanze.

“Sono molto preoccupato di ciò che vedo in giro, se non si interverrà subito temo che al ritorno delle vacanze avremo un brutto risveglio dal sogno di esserci gettati il peggio alle spalle”, ha dichiarato a tal proposito.

Ordine medici quarta ondata, “I vaccini sono la nostra unica arma”

Zuccarelli ha poi proseguito evidenziando come l’unico modo per proteggerci è quello di vaccinarci. Eppure – fa notare l ‘esperto – regioni come la Campania sono ben lontane dal raggiungere l’immunità di gregge: L’Organizzazione mondiale della sanità e gli organi sanitari europei e italiani ci hanno confermato che la doppia dose di vaccino è efficace e può proteggerci dal rischio di una nuova ondata, ma nonostante gli sforzi messi in campo dalle ASL e il primato che la Campania ha avuto nelle somministrazioni, siamo ben lontana dall’immunità di gregge”.

Ordine medici quarta ondata, “Il comportamento dei NoVax è criminale”

Il Presidente dell’ordine dei medici ha aggiunto che è fondamentale vaccinarsi quanto prima, non mancando di criticare chi per scelta sceglie di non sottoporsi alla vaccinazione: “c’è una consistente fetta di popolazione che ritiene di non dover ricorrere al vaccino, una leggerezza che non possiamo permetterci. A questo si aggiunge il comportamento criminale dei “NoVax”, perché è di vite umane che parliamo e sono vite umane che si perderanno se dovessimo ritrovarci ancora una volta nell’inferno dei contagi”.

Contents.media
Ultima ora