×

Covid, lo studio internazionale: 5,2 milioni di under 18 sono diventati orfani a causa del virus

Nel corso della pandemia sono state molte le famiglie distrutte a causa del virus. Secondo uno studio oltre 5 milioni di bambini sono diventati orfani.

Covid bambini orfani

La pandemia di covid-19, nel corso di questi due anni, ha portato alla morte di milioni persone e con esso alla distruzione di tante famiglie. Stando a quanto emerge da uno studio internazionale pubblicato sulla nota rivista “The Lancet Child & Adolescent Health” sono oltre 5 milioni le persone minori di 18 anni che hanno perso un genitore o un tutore.

“Pertanto, il sostegno ai bambini orfani deve essere immediatamente integrato in ogni piano nazionale di risposta al Covid-19”, ha dichiarato l’autrice principale Susan Hillis.

Covid, oltre 5 milioni di bambini sono rimasti orfani: cosa emerge dallo studio 

Stando a quanto si legge da AGI, la ricerca va ad aggiornare le stime relative a luglio 2021, sulla base del tasso di mortalità in 20 Paesi al 31 ottobre 2021.

In particolare per ciò che riguarda il periodo che va dal 1 maggio 2021 al 31 ottobre 2021, i casi risulterebbero essere pressoché raddoppiati rispetto al periodo precedente (1 marzo 2020-30 aprile 2021).

Oltre a ciò va tenuto presente che, stando a quanto viene riportato dallo studio, la fascia di giovanissimi maggiormente colpita dalla perdita è quella in età pre-adolescenziale e adolescenziale che va dai 10 ai 17 anni (2,1 milioni).

Segue con 740mila bambini la fascia 5-9 anni e la 0-4 anni con 500mila bambini. 

Covid, l’autrice Lorraine Sherr: “Ci sono voluti 10 anni perchè 5 milioni di bambini rimanessero orfani a causa dell’HIV/AIDS”

Risultano essere infine particolarmente significative le parole dell’autrice Lorraine Sherr, docente dello University College di Londra: “Ci sono voluti 10 anni perchè 5 milioni di bambini rimanessero orfani a causa dell’HIV/AIDS, mentre lo stesso numero di bambini è rimasto orfano di Covid in soli due anni.

Queste cifre non tengono conto dell’ultima ondata della variante omicron, che potrebbe spingere il bilancio reale ancora più in alto”.

L’autrice principale dell’Imperial College London Juliette Unwin ha invece evidenziato: “Purtroppo, per quanto alte siano le nostre stime sui nuovi orfani da Covid, è probabile che siano sottostimate e ci aspettiamo che questi numeri crescano man mano che i dati globali sui decessi da Covid diventano disponibili”.

Contents.media
Ultima ora