×

Covid, monitoraggio Gimbe: “Contagi e ricoveri stabili ma elevati, a Pasqua cautela”

Il monitoraggio Gimbe di questa settimana evidenzia che tutti gli indicatori Covid sono in calo, anche se contagi e ricoveri rimangono alti.

covid monitoraggio gimbe

Il monitoraggio Gimbe di questa settimana evidenzia che tutti gli indicatori Covid sono in calo, anche se contagi e ricoveri rimangono alti.

Il nuovo monitoraggio Gimbe

Come ogni settimana, la Fondazione Gimbe rende disponibile il consueto monitoraggio degli indicatori Covid-19.

Stando a quanto registrato, sono tutti in calo; i numeri, però, restano ancora molto alti:

I nuovi casi sono 438.751 (meno 6,5% rispetto alla settimana scorsa); i ricoverati con sintomi sono 10.207 (meno 0,4%); i ricoverati in terapia intensiva sono 463 (meno 1,7%); i decessi sono 929 (meno 11,4%); gli attualmente positivi sono 1.218.075 (meno 3,6%).

Nel frattempo, la campagna vaccinale si è praticamente fermata: i nuovi vaccinati sono crollati e questa settimana sono appena 8.501, un quarto dei quali nella fascia tra i 5 e gli 11 anni.

Inoltre sono ancora 6,9 milioni gli italiani che non hanno ancora ricevuto nemmeno una dose

Gimbe: “A Pasqua rimanere prudenti”

Il presidente di Gimbe, Nino Cartabellotta, oltre ad ammettere «che la campagna vaccinale si sia arrestata è ormai un dato di fatto», ha parlato di un possibile prospetto epidemico durante le vacanze pasquali e ha raccomandato massima prudenza a tutti gli italiani:

«Alla vigilia delle festività pasqualise da un lato tutti gli indicatori certificano una fase di plateau, la circolazione del virus rimane ancora molto elevata. Ci sono oltre 1,2 milioni di positivi, oltre 60mila casi al giorno e un tasso di positività dei tamponi antigenici al 15,5%. Perciò rimane indispensabile mantenere comportamenti prudenti, evitando assembramenti e soprattutto utilizzando le mascherine al chiuso».

Contents.media
Ultima ora