×

Covid, monitoraggio Gimbe: “Terapie intensive migliorano in 7 regioni”

Il nuovo monitoraggio Gimbe rassicura, almeno in parte, gli italiani: in sette regioni si allenta la pressione sulle terapie intensive

gimbe

Il nuovo monitoraggio Gimbe rassicura, almeno in parte, gli italiani: in sette regioni si allenta la pressione sulle terapie intensive.

Covid, monitoraggio Gimbe: i dati sulle terapie intensive

Incoraggianti per la prima volta dopo diverse settimane, i dati sulle terapie intensive in Italia.

In 24 ore è cresciuto solo in due regioni, Basilicata (4%) e Puglia (14%), ma è in calo in altre sette. Si tratta delle Marche (al 21%), la provincia autonoma di Bolzano (17%), la provincia autonoma di Trento (21%), il Piemonte (23%), la Toscana (22%), l’Umbria (12%) e la Valle d’Aosta (18%). Permane stabilità in tutte le altre regioni italiane.

Covid, monitoraggio Gimbe: nuovi casi e decessi

Per quanto riguarda i nuovi casi di positività riscontrati nel Paese, nella settimana dal 12 al 18 gennaio, i dati sono simili rispetto a quella precedente: 1.243.789.

In aumento invece i decessi, ben 2.266 contro i 1.514 rilevati nei sette giorni precedenti.

Covid, monitoraggio Gimbe: la campagna vaccinale

I numeri ricavati dal monitoraggio riguardano anche la campagna vaccinale. Da quanto è emerso l’83,7% della popolazione ha ricevuto almeno una dose di vaccino e il 79,6% ha completato il ciclo vaccinale. Restano ancora scoperte 8,1 milioni di persone di cui oltre 2 milioni di over 50.

Contents.media
Ultima ora