×

Covid, nuovo decreto in arrivo il 2 febbraio: mascherine, discoteche e green pass

Dovrebbe arrivare il 2 febbraio 2022 il nuovo decreto conenente la proroga dell'obbligo di mascherine all'aperto e nuove norme per scuola e green pass.

governo

Il Consiglio dei Ministri tenutosi lunedì 31 gennaio 2021 ha rimandato a mercoledì l’approvazione del nuovo decreto anti Covid. Secondo quanto emerso dalla riunione del governo, dovrebbe prevedere dieci giorni di proroga, fino al 10 febbraio, per le mascherine all’aperto e il prolungamento della chiusura delle discoteche e del divieto di feste all’aperto con la possibilità di riaprire a San Valentino.

Nuovo decreto del 2 febbraio

Di fronte alla discesa dei contagi, l’esecutivo ha optato per prendere tempo e aspettare ancora qualche giorno prima di allentare le norme e rischiare una nuova impennata. Secondo gli esperti tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo il numero dei casi positivi ritornerà infatti ai livelli in cui è possibile il tracciamento e dunque si potranno rimuovere alcune delle poche restrizioni rimaste.

Fino al 10 febbraio si continuerà pertanto a indossare i dispositivi di protezione anche negli spazi aperti.

Nuovo decreto del 2 febbraio: scuola e green pass

Oltre alla proroga della misura, così come di quelle su discoteche e feste, il decreto potrebbe intervenire sulla scuola e in particolare sulle regole relative a quarantena e didattica a distanza. In discussione c’è l’eventuale dimezzamento dell’isolamento e della dad che oggi, per gli alunni dalle scuole elementari in su, è di 10 e non di 7 giorni.

Un’altra idea è quella di far rimanere a casa le classi delle primarie solo in caso di tre contagi e non uno come previsto attualmente.

Il provvedimento dovrebbe infine contenere l’allungamento del green pass per i vaccinati con terza dose. Il governo sta ancora discutendo se renderlo illimitato o semplicemente prorogarlo, fino al 31 marzo quando scade lo stato di emergenza o fino al 15 giugno quando non lo si dovrà più esibire.

Contents.media
Ultima ora