×

Covid, quali regioni italiane rischiano di andare in zona gialla nelle prossime settimane?

Covid, salgono i casi di positività in Italia. Nelle prossime settimane altre regioni rischiano la zona gialla: ecco quali sono

zona gialla

Aumentano i casi di positività ai tamponi Covid in Italia. Per il momento sono in zona gialla solo il Friuli e da lunedì il Trentino Alto Adige, ma nelle prossime settimane altre regioni rischiano il cambio colore. 

Italia, le regioni a rischio zona gialla: il Veneto

Per il momento solo il Friuli Venezia Giulia e da lunedì anche il Trentino Alto Adige, come annunciato ieri dall’assessore alla salute Thomas Widmann, sono in zona gialla. Nel resto d’Italia preoccupa la situazione del Veneto, con la curva dei contagi in rapida impennata negli ultimi giorni. A lanciare l’allarme è il Presidente Zaia: “Questa settimana saremo ancora bianchi ma non è escluso che si arriverà in zona gialla, la prossima settimana ‘ni’, quella dopo…ci siamo capiti.

Siamo ad alto rischio.”

Italia, le regioni a rischio zona gialla: il Trentino Alto Adige

Come anticipato è ormai certo che la prossima regione a passare in giallo sarà il Trentino. La conferma è arrivata dall’assessore Widmann: “Secondo noi sicuramente saremo in zona gialla questo venerdì, ma la misura scatterà dal prossimo lunedì. Se non si facesse niente contro queste catene d’infezione, automaticamente prima o poi si diventerebbe arancioni e dopo rossi.”

Italia le regioni a rischio zona gialla: quali saranno le prossime?

Ricordiamo che per passare da zona bianca a zona gialla una regione deve soddisfare tre parametri contemporaneamente: l’incidenza superiore a 50 casi ogni 100 mila abitanti, un’occupazione delle terapie intensive superiore al 10% e un riempimento dei reparti ordinari superiore al 15%. Secondo gli ultimi dati Agenas, in riferimento al 30 novembre, le regioni attualmente più a rischio oltre al Veneto sono: Lombardia, Lazio, Marche, Valle d’Aosta e Liguria.

Contents.media
Ultima ora