×

Covid, quando si farà la quarta dose e quanto sarà utile con le nuove varianti

Con la diffusione delle nuove varianti Covid si inizia a pensare a quando fissare la possibile quarta dose: il monito dell'Oms

quarta dose

Le nuove varianti Covid, in particolare la Xe, ricombinazione di BA.1 e BA.2 (Omicron 1 e Omicron 2), saranno dominanti in tutto il mondo. Con il mutare del virus potrebbe servire ricorrere nuovamente ai vaccini anti Covid: l’Oms lancia l’allarme. 

Vaccino Covid e quarta dose: quando si potrebbe fare

Al momento l’Oms non ha specificato quando sarebbe meglio ricorrere alla quarta dose di vaccino anti Covid. Dipenderà molto da alcuni fattori esterni. In Italia si passò alla terza dose quando l’efficacia delle prime due scese sotto l’80%, ma oggi il quadro è cambiato. Gli Stati stanno togliendo le restrizioni, lasciando il virus libero di circolare. Questo avviene perché la soglia di ospedalizzazione rimane abbastanza alta. Per questo motivo è probabile che non ci sarà alcuna fretta di ricorrere ad una nuova vaccinazione.

Oms, il messaggio è chiaro

Nonostante questo, l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) ha deciso di lanciare un messaggio molto chiaro: la pandemia non è finita, vietato abbassare la guardia. “Questo trend dovrebbe essere interpretato con cautela, perché molti Paesi stanno progressivamente modificando le proprie strategie di testing, con il risultato di avere un numero complessivo inferiore di test eseguiti e di conseguenza un numero più basso di casi individuati.”

Contents.media
Ultima ora