×

Covid, Romano Prodi sul vaccino: “Ci dovrebbe essere il vaccino obbligatorio”

Per Romano Prodi un Lockdown per non vaccinati è una scelta difficile, meglio l'obbligo vaccinale. La strategia dell'ex Presidente per arginare il Covid

Romano Prodi

Torna a parlare l’ex Presidente di centrosinistra Romano Prodi. Il Professore avrebbe espresso la sua opinione riguardo il vaccino e si dice d’accordo con l’obbligo vaccinale.

Covid, Romano Prodi esclude la possibilità di un Lockdown per non vaccinati

Prodi ha parlato ai microfoni di “Il Caffè della domenica” su “Radio 24 Il sole 24 ore“, intervistato Maria Latella. Il quesito a cui ha risposto è stato riguardo un Lockdown esclusivamente per persone non vaccinate. Romano Prodi si è detto totalmente contrario a questa possibilità, in quanto sarebbe molto difficile riuscire a tracciare coloro che non hanno effettuato il vaccino.

Covid, Romano Prodi è favorevole all’obbligo vaccinale

La soluzione per Romano Prodi è una sola: obbligo vaccinale.

Il Professore ha affermato di essere abbastanza estremista in questi casi, poichè per una pestilenza l’unica soluzione logica e possibile è il vaccino. L’ex Presidente ha detto di essere controtendenza riguardo l’obbligo vaccinale, ma ha riportato un paragone che spiega la sua teoria: nel caso ci dovesse essere un incendio, l’unico modo per domarlo sarebbe chiamare i pompieri. Così si affrontano i problemi per il Professore.

Covid, Romano Prodi sul modello austriaco, giusto ma difficile da applicare

Se l’ipotesi di un Lockdown esclusivamente per persone non vaccinate è al centro della cronaca, lo si deve all’Austria. La Nazione con cui confiniamo ha deciso di utilizzare questa strategia, che secondo Romano Prodi è estremamente difficile da applicare. L’ex Presidente ha però detto che comunque ha una sua ratio ed è giusta.

Contents.media
Ultima ora