×

Covid: Savona, 'in 2020 intervento Stato a livelli inusuali'

default featured image 3 1200x900 768x576

Milano, 14 giu. (Adnkronos) – "L’intervento dello Stato per fini sociali ha raggiunto nell’anno forme e livelli inusuali, senza però attenuare la pressione sulle risorse pubbliche da parte dei cittadini. Ciò non deve sorprendere perché il contenuto razionale dell’azione umana spinge a scegliere di ottenere il migliore risultato al minor costo".

Lo ha detto il presidente della Consob, Paolo Savona, nel suo discorso in occasione dell'incontro annuale con il mercato finanziario. "Le imprese private, soprattutto se esportatrici, sono costrette dalla concorrenza a risolvere i propri problemi senza indugi, pena l’esclusione dal mercato; questa loro capacità rappresenta un cardine della crescita e un fondamento del buon funzionamento della democrazia, che ha il potere di correggere la distribuzione del reddito determinata dall’attività produttiva e commutativa attraverso regolamenti, imposte e tasse", ha continuato.

"Quando queste forme sono insufficienti e il risparmio non viene utilizzato dai privati, lo Stato ricorre all’indebitamento, non sempre però a seguito di una fondata valutazione degli effetti redistributivi intergenerazionali. Riconoscere che mercato e democrazia svolgono un controllo delle rispettive funzioni svolte e l’esatta conoscenza del valore da attribuire a ciascuna -ha concluso Savona- è un passo indispensabile per un buon funzionamento dell’economia e della società, la cui cura va affidata a un buon sistema di educazione civica".

Contents.media
Ultima ora