×

Covid, Sileri: “Riaperture possibili solo dopo il 30 aprile in base ai dati”

Le riaperture delle attività saranno possibili soltanto dopo il 30 aprile in base all'andamento dei contagi: lo ha affermato Sileri.

Sileri riaperture 30 aprile

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ha affermato che le riaperture avranno presumibilmente luogo dopo il 30 aprile: senza fornire una data precisa, ha annunciato che se i dati lo consentiranno e il trend dei contagi continuerà a migliorare “ci sarà la possibilità di allentare le norme nella terza decade del mese“.

Sileri: “Riaperture dopo il 30 aprile”

Intervenuto durante la trasmissione 24Mattino in onda su Radio 24, l’esponente del governo ha spiegato che l’indice di contagio, che è sceso sotto 1 grazie al sistema più rigido di chiusure messo in atto prima e durante la Pasqua, dovrebbe continuare a scendere.

Sicuramente entro la fine del mese ci sarà un miglioramento, la data esatta è difficile poterla stabilire ma immagino dopo il 30 aprile“, ha ribadito.

Si tratta del termine dell’attuale decreto, in vigore appunto dal 7 al 30 aprile, che sancisce l’istituzione di sole zone arancioni e rosse in Italia con possibilità di deroga alle regioni più virtuose nella campagna vaccinale e con una buona situazione epidemiologica.

Il punto, ha continuato Sileri, “è se riaprire o se consolidare ciò che abbiamo guadagnato“. Nei prossimi giorni il governo si confronterà con le Regioni per capire come programare la riapertura delle attività.

In un primo momento era trapelata l’ipotesi di anticipare alcune riaperture al 20 aprile, ma le regole si stabiliranno con più certezza a ridosso della metà del mese.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora