×

Covid: troppi contagi, la provincia di Cuneo resta in zona rossa

Con 277 contagi per 100mila abitanti, la Regione Piemonte è stata costretta a prorogare la zona rossa per la provincia di Cuneo fino al 18 aprile.

cuneo zona rossa

Continuano le restrizioni per la provincia di Cuneo, che nelle ultime ore ha visto prorogare la sua permanenza nella zona rossa fino a domenica 18 aprile sulla base delle nuove disposizioni attuate dalla Regione Piemonte. Nella provincia infatti, il tasso di contagio è di 277 nuovi casi ogni 100mila abitanti, ben superiore al limite di 250 contagi stabilito dalle normative anti Covid.

Proroga della zona rossa per Cuneo

Attualmente quella di Cuneo è l’unica provincia di tutto il Piemonte a non aver ancora abbandonato la zona rossa. Nella giornata di venerdì 16 aprile tuttavia, le autorità procederanno con nuove verifiche del tasso di contagio nel territorio provinciale al fine di procedere, nel caso le condizioni sanitarie lo possano permettere, a un anticipo dell’ingresso nella zona arancione già nel weekend.

Per questa settimana dunque, le scuole dela provincia continueranno ad operare tramite lezioni in presenza fino alla prima media – come stabilito dalle disposizioni nazionali in merito – mentre dalla seconda media in su sarà operativa la didattica a distanza.

Con la zona rossa inoltre, restano chiuse le attività commerciali di beni non essenziali, oltre a parrucchieri, estetisti e barbieri. Vietati ovviamente tutti gli spostamenti non necessari ad eccezioni di quelli per effettivi motivi di lavoro o salute. 

Il comunicato della Regione

Nella nota ufficiale della Regione Piemonte si può leggere: “La provincia di Cuneo rimane zona rossa: i dati epidemiologici che sono stati trasmessi alla Regione Piemonte, aggiornati a oggi 13 aprile, certificano una ulteriore crescita dell’incidenza a 277 casi ogni 100.000 abitanti, nettamente superiore alla soglia di allerta di 250.

In linea con il nuovo decreto, che prevede in questi casi misure più restrittive, la Regione Piemonte si trova obbligata a prorogare la permanenza della provincia di Cuneo in zona rossa fino a domenica 18 aprile”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora