×

Covid, una donna ha chiuso il figlio positivo nel bagagliaio della sua auto

La donna stava accompagnando il figlio positivo al Covid-19 a fare un tampone. Ad allertare la polizia è stato il direttore dei servizi sanitari

Sarah Beam

Il Covid-19 ormai sta facendo delirare le persone, ne è la prova un episodio che è accaduto negli Stati Uniti d’America, per la precisione ad Houston. Una madre ha chiuso il proprio figlio nel bagagliaio dell’auto mentre lo accompagnava a fare un tampone.

Il figlio era positivo al Covid.

Covid, donna chiude figlio nel bagagliaio

Che il Covid faccia paura è anche lecito, ma che si arrivi a certi gesti no. Nessuna pietà per la madre del giovane, sulla quale pende un mandato d’arresto. Sarah Beam, questo il nome della donna, è accusata di aver messo in pericolo suo figlio adolescente chiudendolo nel bagagliaio dell’auto. Ad emettere il mandato d’arresto è stato il procuratore distrettuale della contea di Harris.

Covid, donna chiude figlio nel bagagliaio: le telecamere hanno incastrato Sarah Beam

Ad allertare la polizia è stato il direttore dei servizi sanitari di Fairbanks ISD Bevin Gordon. L’uomo ha visto la donna aprire il bagagliaio della sua auto e far uscire il figlio, che era rinchiuso con la faccia rivolta verso il basso. Dopo aver chiamato la polizia, Gordon, è tornato verso la vettura della donna ed ha trovato il figlio seduto sui sedili posteriori.

Ad incastrare la donna, però, sono state le telecamere di una scuola nei pressi del centro tamponi.

Covid, donna chiude figlio nel bagagliaio: è un’insegnante

Sarah Beam è un’insegnante di 42 anni. Alcuni funzionari scolastici, hanno confermato la posizione lavorativa della donna, aggiungendo che si trova al momento in congedo amministrativo.  

Contents.media
Ultima ora