×

Covid, Ursula Von Der Leyen: “L’Unione Europea valuti l’obbligo vaccinale”

Ursula Von Der Leyen ha invitato gli Stati Membri dell'Unione Europea a valutare l'obbligo vaccinale contro il Covid. 

Europa

La presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen ha aperto all’obbligo vaccinale a livello europeo per contrastare la nuova ondata del virus. Ha poi fornito aggiornamenti sulla variante Omicron spiegando che gli scienzianti hanno isogno di altre due o tre settimane per studiarla meglio.

Ursula Von Der Leyen sull’obbligo vaccinale

La dichiarazione è giunta nel corso della conferenza stampa sull’emergenza Covid dedicata anche alle strategie da mettere in campo alla luce della nuova mutazione. Per questo la raccomandazione è di vacinarvi. Speriamo per il meglio, ma prepariamoci al peggio“, ha evidenziato.

La stessa ha ammesso che due o tre anni fa non avrebbe mai pensato all’obbligatorietà dei vaccini contro un nuovo virus ma che ora, alla luce dei fatti degli ultimi due anni, la sua posizione è cambiata radicalmente.

Di qui l’invito agli Stati Membri a valutare di rendre obbligatoria l’immunizzazione contro il Covid su modello di quanto accadrà già in Austria (e forse in Germania) da febbraio 2022.

Ursula Von Der Leyen sull’obbligo vaccinale e la chiusura delle frontiere

L’Ue è una regione epidemiologica, qualsiasi cosa facciamo e concordiamo deve essere centrata sulle persone, non è un discorso di frontiere: il virus non si ferma alle frontiere“, ha proseguito rispondendo indirettamente a chi vede nello stop agli ingressi dai Paesi a rischio l’unico mezzo per contrastare la diffusione della nuova variante.

Contents.media
Ultima ora