Crisi in Ungheria: paura dai mercati - Notizie.it
Crisi in Ungheria: paura dai mercati
Economia

Crisi in Ungheria: paura dai mercati

Comincia a preoccupare seriamente la situazione economica in Ungheria, che potrebbe trasformarsi in una nuova Grecia

Il nuovo premier Laus Kosa

La Borsa di Budapest è sempre più in crisi a causa di due dichiarazioni rilasciate dal Governo ungherese che hanno fatto tremare l’euro e l’euro. Lajos Kòsa, nuovo leader del paese dopo le elezioni dell’aprile scorso, non ha infatti esitato a comparare la situazione del paese magiaro a quella della Grecia, seguito nelle sue dichiarazioni anche dal suo portavoce ufficiale che ha dichiarato che l’ungheria è a rischio bancarotta e che sono necessarie misure immediate per evitarla.

E per accertare la reale situazione dei fatti è già partita un indagine da parte di una speciale commissione fiscale, capeggiata da Mihaly Varga, che ha accertato come i dati emanati dal Governo usacente di Bajnai siano molto lontani dalla realtà e che i successi paventati, in materia fiscale ed economica, non hanno alcun tipo di fondamento e che la situazione dell’economia del paese è in realtà abbastanza critica.

Non si tratta di una notizia poi così nuova visto che gli esponenti della Fidesz avevano già segnalato che i dati diffusi dal Governo non erano reali e che in particolare il dato relativo al deficit, sorprendentemente basso, era truccato e che i pronostici attestavano il deficit intorno al 6%.

Ebbene adesso i sospetti si sono rivelati realtà, visto che ora non si può escludere che i dati pubblicati dal Governo uscente siano stati manipolati.

Immediata la corsa ai ripari, visto che il nuovo Governo ha intenzione di presentare un piani di emergenza entro 72 ore.

Nel frattenpo le borse stanno tremando e cominciano già a risentire di questa nuova crisi, che si preannuncia al pari di quella greca.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche