×

Cyberattacco in Ucraina: colpiti siti della Difesa e delle banche

Tensione in Ucraina dove i siti web del Ministero della Difesa, delle Forze Armate e alcune banche sono finiti nel mirino a seguito di un cyberattacco.

Crisi Ucraina cyberattacco

Continua la tensione in Ucraina. Alcuni dei siti web chiave di Kiev sono finiti nel mirino di un cyberattacco. Stando infatti a quanto ha annunciato il governo ucraino e quanto confermato da TASS e Reuters, nel mirino degli hacker sono finiti i siti internet del Ministero della Difesa e delle Forze Armate nonché due delle più importanti banche del Paese.

Cyberattacco in Ucraina: la situazione

Il “maxiattacco” ai sistemi informatici, di tipo DDoS, ha creato non pochi problemi non solo alle istituzioni, ma anche ai privati cittadini. Gli hacker infatti hanno colpito Privatbank e Oschadbank. Stando a quanto avrebbero reso noto fonti non confermate, nel mirino potrebbero essere finite anche Crédit Agricole e First International Ukrainian Bank. In termini pratici ciò significherebbe che moltissimi cittadini non sarebbero stati in grado di accedere agli sportelli bancari, né tantomeno utilizzare la carta per effettuare i pagamenti.

Il presidente Brasiliano Bolsonaro è arrivato a Mosca

Nel frattempo, stando a quanto riportano i media russi, il presidente del Brasile Bolsonaro è arrivato a Mosca per una visita ufficiale. Accompagnato dai ministri degli Esteri e della Difesa il capo dello Stato brasiliano avrà un colloquio con Putin nella giornata di mercoledì 16 febbraio. Sul tavolo dell’incontro sarebbero stati messi temi come l’agricoltura e l’energia oltre che la Difesa.

Bolsonaro che, si tratterrà in Russia fino al 17 febbraio, si recherà successivamente in Ungheria dove incontrerà il primo ministro Orban.

Contents.media
Ultima ora