×

Crolla edificio a Mumbai: 4 morti e decine di intrappolati

Condividi su Facebook

Un edificio a Mumbai, capitale industriale dell'India, è crollato, provocando la morte di almeno quattro persone. Diverse persone intrappolate

Un edificio a Mumbai, capitale industriale dell’India, è crollato, provocando la morte di almeno quattro persone. Si teme, però, che almeno 20-30 persone siano rimaste intrappolate sotto le macerie.

Mumbai, crolla un edificio: il bilancio del tragico evento

Almeno quattro morti e diverse persone rimaste ferite. E’ questo un primo bilancio di un crollo di un edificio avvenuto a Mumbai, capitale industriale dell’India. Si tratta però solamente di una prima stima, in quanto si teme purtroppo che almeno altre 20-30 persone siano rimaste intrappolate sotto le macerie. E dunque il bilancio potrebbe ulteriormente aggravarsi.

A riferire la tragica notizia è la tv CnnNews. L’emittente, inoltre, ha affermato che i soccorritori, che sono al lavoro da diverse ore, sono riusciti per il momento a mettere in salvo altre tredici persone. Ma stanno continuando a scavare alla disperata ricerca dei membri delle famiglie residenti che mancano ancora all’appello.

Il funzionario della polizia, Manoj Sharma, ha spiegato quella che è l’attuale situazione che si sta vivendo a Mumbai in questo momento: “Dieci persone sono state estratte vive dalle macerie, stiamo cercando altri sopravvissuti, il numero delle persone intrappolate non è stato confermato”, ha dichiarato Sharma.

Secondo gli esperti, il crollo dell’edificio nella zona di Bhendi Bazar è stato causato dalle intense piogge dei giorni scorsi.

Il palazzo era di quattro piani ed era collocato in una zona residenziale molto popolata.

Mumbai devastata dalle forti piogge degli ultimi giorni

Come descritto in precedenza, il crollo del palazzo di quattro piani sembra che sia stato accelerato dalle forti piogge che hanno colpito Mumbai negli ultimi giorni. In particolar modo, queste piogge stanno andando avanti da quattro giorni, con il picco che si è registrato nella giornata di ieri.

Queste piogge battenti legate al monsone stagionale hanno letteralmente messo in ginocchio Mumbai, capitale industriale e finanziaria dell’India. Tanto che milioni di persone sono rimaste bloccate, con le comunicazioni ferroviarie, stradali ed aeree decisamente limitate. Tanto da provocare la morte di cinque persone, a cui vanno aggiunte le quattro vittime del crollo dell’edificio avvenuto quest’oggi.

In diverse zone di Mumbai nel giro di dodici ore sono caduti fino a 300 millimetri d’acqua, che hanno provocato l’inondazione di molte vie di comunicazione con diversi allagamenti nei quartieri.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche