Crollo in scuola elementare a Ostuni, feriti 2 bambini e la maestra
Crollo in scuola elementare a Ostuni, feriti 2 bambini e la maestra
News

Crollo in scuola elementare a Ostuni, feriti 2 bambini e la maestra

Ostuni durante le lezioni del lunedi mattina ecco che è crollato il soffitto della scuola. Due bambini di setta anni sono rimasti feriti e sono subito stati portati in ospedale. Pare che uno dei bambini sia stato colpito alla fronte ì, medicato con due punti di sutura. Il Bambino racconta che stavano incollando della schede di matematica quanto all’improvviso è crollato tutto. Durante il cedimento si è ferita anche un insegnante che è stata prontamente portata in ospedale dove è stata medicata. Pare che la donna si sia ferita proprio cercando di aiutare gli alunni.

Ostuni, Crollo Scuola: subito dopo l’accaduto sul posto sono intervenuti i vigile del fuoco, i carabinieri e anche gli assistenti del 118. Anche il sindaco è accorso immediatamente, dove ha effettuato un sopralluogo e poi fatto visita ai feriti. L’edificio scolastico che era stato costruito in epoca fascista era stato chiuso per circa quattro anni per lavori di ristrutturazione e poi riaperto.

Ostuni, Scuola: il ministro dell’istruzione Giannini ha detto che stanno verificando cosa sia successo e anche perché, in quanto questo è successo anche se di recente è stata fatta la ristrutturazione.

Poi aggiunge che la ristrutturazione è a carico degli enti locali ma anche se questo è il processo normale, il ministro continuerà a verificare del perché di questi danni e cedimenti. Il tutto si deve chiarire in quanto si deve capire di chi è la responsabilità. Davide Faraone sottosegretario all’istruzione ha twittato che il crollo del soffitto ad Ostuni dove i lavori erano appena finiti, dovrà essere preso per verificare di chi sono le responsabilità e chi ha sbagliato pagherà. Poi aggiunge anche che tutto questo è assolutamente inaccettabile, e chiede di fare piena luce sulla vicenda che di sicuro sarà molto nell’occhio del ciclone in questi giorni. Ovviamente adesso si effettueranno tutti i rilievi del caso e poi si saprà la verità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche