Calabria, alluvione: ancora disperso il bambino di due anni
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Calabria, alluvione: ancora disperso il bambino di due anni
Cronaca

Calabria, alluvione: ancora disperso il bambino di due anni

bambino disperso calabria alluvione
bambino disperso calabria alluvione

Maltempo in Calabria, proseguono le ricerche dei vigili del fuoco del bambino di due anni scomparso a causa dell'allusione vicino a Lamezia Terme.

Le ricerche del bambino di due anni disperso sono proseguite per tutta la notte tra venerdì 5 e sabato 6 ottobre. I corpi della madre e del fratello maggiore del bambino, Stefania e Christian, sono stati trovati morti durante la prima giornata di ricerche. Il maltempo però è continuato a imperversare e i vigili del fuoco non sono riusciti a trovare il piccolo. Il bambino è scomparso nella zona di San Pietro Lametino, a sud di Lamezia Terme. I vigili del fuoco coinvolti nelle operazioni di ricerca sono oltre un centinaio. Non sono però ancora arrivate notizie: il padre del bambino rimane in attesa che le ricerche diano esito positivo.

Bambino dispero nell’alluvione, le ricerche proseguono

I vigili del fuoco calabresi non hanno smesso di cercare il corpo del figlio di Stefania Signore, in loro sostegno sono anche state mandate squadre da Benevento e da Salerno. I pompieri hanno persino svuotato delle vasche di raccoglimento acqua in cerca del bambino.

Secondo le ricostruzioni dei Carabinieri Stefania Signori era andata a prendere in macchina i due figli, di sette e due anni, a casa dei nonni a Curinga, in provincia di Catanzaro, per riportarli dove vivevano, a Gizzeria, sempre in provincia di Catanzaro. Durante il tragitto l’alluvione li ha inevitabilmente travolti.

Il marito di Stefania attende con ansia che i vigili del fuoco trovino il corpo del piccolo, sperando che si possa fare ancora qualcosa per salvargli la vita. Nel caso in cui i pompieri non riuscissero a ritrovarlo non sarebbe certo facile per Angelo Frijia, che lavora come meccanico in un’officina a Gizzeria, dover affrontare insieme il lutto della compagna e dei due figli.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Marta Lodola
Marta Lodola 746 Articoli
Classe 1994, nata e cresciuta a Milano. Laureata in Lettere, amante della storia. Giornalista d'aspirazione, educatrice e calciatrice per passione.