×

Roma, uomo di 54 anni investito e ucciso da bus turistico

Un uomo di 54 anni ha perso la vita, investito da un bus turistico nel centro di Roma mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali.

Roma, investito e ucciso da un bus turistico
Roma, investito e ucciso da un bus turistico

Giorgio De Francesco, viceprefetto di 54 anni, è stato investito e ucciso da un bus turistico nel centro di Roma. È accaduto in via Cavour, vicino all’ingresso della linea B della metropolitana. Secondo alcuni testimoni ascoltati dalle forze dell’ordine l’autobus lo ha colpito mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali. Immediato l’intervento dei soccorritori del 118. Alla guida del bus, un 58enne italiano. L’uomo è stato fermato dalla polizia e portato all’ospedale San Giovanni, dove è stato sottoposto ai test per individuare eventuale alcol e droga nel sangue. La strada è stata chiusa al traffico da largo Visconti Venosta a via degli Annibaldi.

Morto il viceprefetto, illesa la moglie

La vittima è Giorgio De Francesco. L’uomo stava attraversando la strada insieme alla moglie quando il bus è ripartito, dopo aver scaricato un gruppo di turisti.

L’autobus lo ha colpito, facendogli sbattere la testa sull’asfalto. Poi De Francesco è rimasto schiacciato sotto le ruote del veicolo, che non si è fermato prima di qualche metro. L’uomo lavorava come viceprefetto al Ministero degli Interni. Era il Presidente della I Sezione della Commissione Territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale di Roma. La moglie è rimasta miracolosamente illesa.

“Ho sentito le urla disperate di una donna e mi sono precipitata in strada”, ha raccontato una testimone, titolare di un negozio di via Cavour. “Davanti a me c’era una scena terribile. Penso che quell’uomo sia stato trascinato o sbalzato per qualche metro. La moglie non smetteva di urlare, di chiedere aiuto. Pare che attraversasse sulle strisce e fosse quasi al centro della carreggiata quando è stato travolto.

Sulle strisce c’è ancora un ombrello e altri oggetti probabilmente suoi. Il suo corpo invece è finito tra due auto in sosta. Non so come sia stato possibile. Come mai non è stato visto”.

Auto ribaltata: grave una donna

È grave una donna rimasta coinvolta in un altro incidente stradale a Roma. La sua auto si è ribaltata su viale Newton, vicino al viadotto della Magliana e non lontano dallo svincolo per la Roma-Fiumicino. La donna è stata trasportata al pronto soccorso in codice rosso. Le sue condizioni sono gravi ma i medici assicurano che non è in pericolo di vita. I rilievi sul luogo dell’incidente sono stati eseguiti dagli agenti della polizia locale del Gruppo Marconi. Restano ancora ignote le cause del sinistro. Gli inquirenti ritengono che la pioggia, insieme alla velocità del veicolo in curva, abbia avuto un ruolo chiave.

Maltempo a Roma

Il maltempo non dà tregua alla capitale.

A Roma sono diverse le strade allagate a causa delle forti piogge. Alcuni alberi sono caduti su via Ostiense, vicino al viadotto Zelia Nuttal, e in via Cristoforo Colombo. Rami in carreggiata anche in via del Mare, a Ostia Antica, dove nella notte tra il 5 e il 6 ottobre sono caduti oltre 50 millimetri di pioggia.

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche