Malpensa, atterraggio d'emergenza per un volo Easyjet
Malpensa, atterraggio d’emergenza per un volo Easyjet
Cronaca

Malpensa, atterraggio d’emergenza per un volo Easyjet

easyjet

L'equipaggio ha chiesto e ottenuto l'atterraggio di emergenza a Malpensa. Non ci sono feriti. Ancora non si conoscono le cause del guasto.

C’era del fumo che proveniva dalla cabina di pilotaggio su un volo Easyjet partito da Cefalonia, un’isola della Grecia, e diretto a Londra. I comandanti, preoccupati per l’accaduto, hanno deciso per un atterraggio d’emergenza all’aeroporto di Malpensa. Il fatto è accaduto ieri, giovedì 11 ottobre, ma la notizia è stata resa nota soltanto nella giornata odierna, venerdì 12 ottobre.

L’atterraggio di emergenza a Malpensa

Il fumo ha iniziato a propagarsi intorno alle 15 di ieri, così i piloti non hanno voluto perdere tempo e hanno chiesto l’autorizzazione ad atterrare all’aeroporto varesino. Ancora non si conoscono le cause del guasto. La buona notizia è che nessun passeggero è rimasto ferito.

Nel 1959 il disastro di Olgiate-Olona

L’episodio di giovedì, per fortuna, si è concluso felicemente. Ma a un aereo appena decollato dall’aeroporto di Malpensa, nel 1959, non era andata così bene. All’epoca il velivolo fu colpito da un fulmine che provocò l’esplosione del carburante e il cedimento strutturale che ha poi portato alla distruzione del Lockheed L-1649 Starliner.

Viene ricordato come il disastro aereo di Olgiate-Olona. Morirono tutte e 69 le persone a bordo. E per molto tempo è stato considerato il peggior disastro aereo mai avvenuto in Italia.

Nel 2001 il tragico incidente di Linate

Almeno fino all’incidente di Linate, avvenuto nel 2001, a causa del quale morirono 118 persone. Allora un piccolo aereo privato entrò erroneamente nella pista di decollo di un aereo di linea. L’impatto distrusse immediatamente l’aereo più piccolo, causando la morte dei conducenti, mentre il velivolo più grande fu danneggiato a tal punto da non riuscire più a decollare, finendo per schiantarsi contro un edificio per lo smistamento bagagli.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche