Picchia la mamma: i tre figli si nascondono nell’armadio
Cronaca

Picchia la mamma: i tre figli si nascondono nell’armadio

picchia la mamma figli nascosti nell'armadio

Picchia la moglie. Lei scappa dai genitori ma lui la segue e cerca di sfondare la porta. I carabinieri trovano i figli nascosti nell'armadio.

Un uomo è stato arrestato e si trova al momento nel carcere di Avezzano, dopo aver tentato di sfondare la porta dell’appartamento in cui la moglie e i tre figli si erano riparati per sfuggire alle sue violenze. A lanciare l’allarme al pronto intervento i familiari della vittima. La donna aveva infatti da poco deciso di lasciare il marito e aveva trovato conforto e riparo a casa dei due genitori. Nell’appartamento i carabinieri hanno recuperato anche i tre minori che si erano nascosti in un armadio. Da una prima ricostruzione sulla base del racconto della donna, i soprusi del marito, duravano ormai da diversi anni. Alla base delle costanti angherie del marito ci sarebbe la gelosia patologica dell’uomo che durante le frequenti scenate sarebbe persino arrivato a picchiare la donna.

Picchia la moglie davanti ai figli

Sull’uomo, 35 anni, originario del Nordafrica, ora pende l’accusa di maltrattamenti in famiglia. Un reato accertato sulla base dei racconti della vittima oltre che dall’evidenza dei fatti.

I carabinieri della stazione di Luco dei Marsi, intervenuti sulla scena dell’aggressione, hanno sorpreso l’uomo fuori dalla casa dei famigliari della vittima mentre cercava di sfondare la porta, in preda ad un raptus di rabbia e violenza. La drammatica vicenda ha portato alla luce una terribile realtà fatta di abusi e umiliazioni, subite dalla donna spesso anche in presenza dei figli. Quegli stessi bambini per e grazie ai quali la donna ha trovato la forza di porre fine alla violenza. Sulla vicenda restano tuttavia ancora molti risvolti da chiarire.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche