Sardegna, migranti senza biglietto: capotreno li fa scendere
Sardegna, migranti senza biglietto: capotreno li fa scendere
Cronaca

Sardegna, migranti senza biglietto: capotreno li fa scendere

treno

Matteo Salvini plaude ad una capotreno che sulla tratta Iglesias-Cagliari ha fatto scendere un gruppo di migranti perché senza biglietto.

Diventa virale il video nel quale viene ripresa una capotreno sulla tratta Iglesias-Cagliari (Sardegna) che apostrofa un gruppo di migranti, a bordo senza biglietto. Tra questi, anche una mamma con un neonato in braccio. “Sei giovane e te ne vai a lavorare se vuoi, così ti paghi il biglietto” ha affermato la capotreno prima di farli scendere tutti. Arriva il plauso del ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Capotreno fa scendere migranti

“Questo non lo vedrete nei tigì, facciamo girare! Onore a questa capotreno che, in Sardegna, fa scendere un gruppo di scrocconi! Il clima è cambiato, tolleranza zero con i furbetti, anche con un uso massiccio delle Forze dell’ordine. Se vuoi viaggiare, paghi come tutti i cittadini perbene!” scrive su Facebook Matteo Salvini. Il ministro dell’Interno ha postato infatti un video che ritrae un gruppo di migranti obbligati a scendere dal treno, contribuendo a far diventare il filmato virale.

In realtà non è chiaro se il video è stato fatto girare sui social a sostegno della politica di “tolleranza zero” di Salvini o per denuncia.

Non me ne frega niente della tua gamba, sei giovane e te ne vai a lavorare se vuoi, così ti paghi il biglietto” si sente dire dalla capotreno, mentre esorta con dei “muoviti, muoviti” un gruppo di migranti affinché si avvicinino alle porte del convoglio, dalle quali verranno fatti scendere di lì a poco (non è chiaro se in stazione o in mezzo alle campagne).

La vicenda è capitata sabato 13 ottobre su un treno della tratta Iglesias-Cagliari. Protagonisti sette migranti, tre uomini e quattro donne, una di queste con un bambino in braccio, tutti a bordo del treno sprovvisti di biglietto. Una donna assieme alla mamma con il neonato si attarda sul sedile, ma la capotreno le apostrofa dicendo: “Eh, forza. Scendere anche voi due con il bambino. – e ancora – Scendi, scendi, dai il buon esempio a tuo figlio“. “Sei venuta in Italia, gli dai il buon esempio perché qui se vuoi il servizio devi pagare” continua la capotreno prima lasciare i migranti su una stretta banchina e dare il segnale per far ripartire il treno.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche