Milano, nuovo incendio: a due Km dalla discarica in fiamme
Milano, nuovo incendio: 60 persone evacuate
Cronaca

Milano, nuovo incendio: 60 persone evacuate

incendio

Scoppia un nuovo incendio a Milano. A due chilometri dalla discarica di via Chiasserini va infatti in fiamme un appartamento.

I vigili del fuoco di Milano devono far fronte ad un altro incendio oltre a quello non ancora domato presso la discarica dei rifiuti di via Chiasserini. Verso le ore 13 di oggi, giovedì 18 ottobre 2018, del fumo nero è infatti cominciato a uscire da un appartamento di un condominio in via Vittani 5, nel’area di Quarto Oggiaro. La zona si trova a circa due chilometri dal rogo non ancora spento di via Chiasserini. Ancora sconosciuti i motivi che hanno portato al divampare delle fiamme nell’appartamento.

Quattro intossicati

Il rogo sarebbe divampato al sesto piano dell’edificio. Stando alle prime informazioni, quando giunti sul posto i vigili del fuoco assieme alle forze dell’ordine hanno proceduto a far evacuare le circa 60 persone presenti all’interno del condominio, per mettere tutti in sicurezza. Al momento non sembrano esserci feriti ma si conterebbero almeno quattro intossicati, ma non in maniera grave.

Il rogo in discarica

A diffondere la notizia e la foto dell’incendio scoppiato in via Vittani 5 il presidente del consiglio di Municipio 8, Fabio Galesi, che sta seguendo anche le operazioni di spegnimento del rogo al deposito di rifiuti di via Chiasserini.

Su Facebook infatti linka un post di Marco Granelli, assessore alla Mobilità e all’Ambiente del Comune di Milano, che aggiorna sulla situazione. “In funzione due pinze meccaniche che hanno demolito gran parte del magazzino che conteneva i rifiuti che bruciano. – viene reso noto – Ora le ruspe del NUIR del Comune di Milano e i mezzi dei Vigili del fuoco possono lavorare in sicurezza per spostare i rifiuti e spegnere definitivamente l’incendio. L’accelerazione di ieri sta dando i suoi frutti”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche