Ilaria Cucchi: nessuna scusa dal generale Nistri | Notizie.it
Ilaria Cucchi: nessuna scusa dal generale Nistri
Cronaca

Ilaria Cucchi: nessuna scusa dal generale Nistri

ilaria cucchi

Ilaria Cucchi ha commentato quanto detto nell'incontro tra lei, il generale Nistri e il ministro Trenta: "Nessuna scusa". Trenta difende Nistri.

Ilaria Cucchi parla a proposito del generale Nistri: “non mi sarei aspettata delle scuse, ma nemmeno 45 minuti di sproloquio”. Trenta: “nessuno sproloquio, il generale ha solo rimarcato l’obbligo a rispettare le regole”.

Ilaria Cucchi: nessuna scusa

La sorella di Stefano Cucchi ha parlato presso la sede della stampa estera in Italia, riferendosi al colloquio con il comandante generale dell’arma dei carabinieri e con il ministro della Difesa Elisabetta Trenta. “Dal generale Nistri mi sarei aspettata non dico scuse, perché avrebbe potuto essere per lui troppo imbarazzante, ma certo non 45 minuti di sproloquio contro Casamassima, Rosati e Tedesco”. La Cucchi ha dato una sua personale interpretazione alle parole di Nistri: “Ho pensato che volesse far passare che gli unici tre pubblici ufficiali che hanno deciso di rompere il muro di omertà nel mio processo non sono degni di continuare ad indossare la divisa che io amo e rispetto”.

Ilaria Cucchi ha poi proseguito: “Questo processo io, Fabio e la mia famiglia lo abbiamo fortemente voluto, ed ora vuole colpire tutti coloro che hanno parlato.

Non ci difendono dai post infamanti e violenti che arrivano da pagine Facebook in gran parte gestiti da appartenenti a Polizia e Carabinieri. Basta
con insulti e violenze verbali, possono essere molto ma molto pericolosi”.

La risposta di Elisabetta Trenta

“Il comandante dell’Arma dei carabinieri Nistri non ha portato avanti nessuno sproloquio e non ha manifestato nessun giudizio punitivo”. Così il Ministro Trenta ha risposto a Ilaria Cucchi, e ha continuato: “Ero presente, e se lo avesse fatto sarei intervenuta. Ha semplicemente rimarcato l’obbligo al rispetto delle regole, cosa che rientra nelle sue prerogative di Comandante”. Queste parole sono state riportate in un post Facebook a cui Ilaria Cucchi ha voluto dare un ulteriore risposta: “Prendo atto delle dichiarazioni della ministra trenta. Posso solo dire che le confermo tutta la mia gratitudine e stima. Comprendo il suo imbarazzo, ma non potevo tacere”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche