Napoli, arrestato l'uomo che fece uccidere "madre coraggio"
Napoli, arrestato l’uomo che fece uccidere “madre coraggio”
Cronaca

Napoli, arrestato l’uomo che fece uccidere “madre coraggio”

madre coraggio

La donna aveva portato alla luce un giro di abusi e stupri subiti da diversi bambini. Il mandante dell'omicidio è stato arrestato dopo 14 anni.

A quattordici anni dall’omicidio di Matilde Sorrentino, la madre coraggio di Torre Annunziata (Napoli) che con le sue denunce permise di portare alla luce un giro di abusi e stupri subiti da diversi bambini, è stato individuato e arrestato colui che è ritenuto il mandante di quel tragico assassinio. Si tratta di Francesco Tamarisco, 45 anni: l’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare eseguita dai carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata, emessa dal gip su richiesta della Procura.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche