×

Roma, rapina a minimarket: arrestati due italiani

Due giovani di nazionalità italiana sono stati arrestati per aver rapinato un minimarket a Roma. L'incasso è stato restituito al titolare.

rapina minimarket

Due italiani di 19 e 20 anni sono stati arrestati per aver rapinato un mini market. I due si sono introdotti nel negozio armati di un collo di bottiglia e si sono fatti consegnare l’incasso dal titolare.

Rapinano minimarket: arrestati

I Carabinieri di Roma hanno tratto in arresto due giovani italiani, di 19 e 20 anni, responsabili di aver rapinato un mini market. Il negozio, un minimarket, è gestito da un cittadino del Bangladesh e si trova in via Torrevecchia, a Primavalle. I due giovani si sono introdotti nel negozio con il volto coperto da un
cappuccio, armati di un collo di bottiglia rotta. I due si sono prima avventati sull’uomo minacciandolo, e poi gli hanno chiesto di consegnarli tutto l’incasso. L’uomo spaventato ha dato loro tutto ciò che volevano e i malviventi si sono dati alla fuga allontanandosi a piedi con il loro bottino.

Rimasto solo nel suo minimarket, il titolare ha allertato immediatamente il numero unico per le emergenze, il 112 e ha fornito il suo racconto ai Carabinieri giunti sul posto. Il Nucleo Radiomobile ha quindi iniziato le ricerche dei sue fuggiaschi.

Grazie alla sommaria descrizione della vittima, e al supporto di altre pattuglie, i due sono stati individuati in breve tempo. Si trovavano ancora nella zona del mini market. L’intera refurtiva è stata recuperata e restituita al titolare del negozio.

I due giovani sono stati arrestati e trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche