Ilaria Cucchi minacciata di morte su Facebook | Notizie.it
Ilaria Cucchi minacciata di morte su Facebook
Cronaca

Ilaria Cucchi minacciata di morte su Facebook

Ilaria Cucchi
Ilaria Cucchi

"Spero ti facciano fare la stessa fine": Ilaria Cucchi, in prima linea per la battaglia in difesa del fratello, ha ricevuto minacce di morte

“Ho dedicato la mia vita a fargli avere giustizia e lo farò per altri ragazzi morti in carcere. Mio fratello era bello, allegro, mi chiedeva sempre se fossi felice, perché sapeva che non lo ero: il suo regalo è stato un’altra vita perché in questa tragedia ho conosciuto Fabio, Fabio Anselmo, il nostro avvocato, con cui ora divido anche la vita, come un regalo di Stefano”. E ancora ricorda: “Era un ragazzo meraviglioso, già da piccolo. Era pieno di vita e sempre con la battuta pronta”. Così Ilaria Cucchi ricorda il fratello Stefano. E’ in prima linea nella battaglia per fare giustizia sulla sua scomparsa. Tuttavia, qualche cuore ignobile non ha risparmiato insulti irrispettosi e raccapricciati, che solo le bocche più stolte possono essere capaci di pronunciare.

“Spero che ti facciano fare la stessa fine”, è il messaggio scritto sul profilo Facebook della sorella di Stefano, il detenuto morto in carcere nel 2009, sarebbe arrivato nella giornata di sabato 20 ottobre 2018 da alcuni appartenenti alle forze dell’ordine.

Le minacce di morte per Ilaria Cucchi

“Stiamo ricevendo una serie impressionante di insulti, minacce ed auguri di morte da profili di simpatizzanti della Lega, che è partito di Governo, e da (mi auguro) sedicenti appartenenti a polizia e carabinieri come quello il cui profilo pubblico ora.

Confesso che ho paura, per me, per la mia famiglia e per Fabio poiché nessuno persegue queste persone ma pare ci si debba preoccupare solo di Casamassima, Rosati e Tedesco”. Così ha scritto la Cucchi, pubblicando l’immagine del messaggio. E ha aggiunto: “Io e Fabio non sappiamo più cosa pensare”.

La sorella di Stefano, per la cui morte sono indagati tre carabinieri, ha poi pubblicato un’altra lettera arrivata a casa in cui qualcuno le ha scritto: “Dovrebbe essere lei e non Salvini a scusarsi per tutte le persone che suo fratello ha rovinato con la droga”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora
Diadora Tapis Roulant-Star 1000 Rigenerato
229 €
489 € -53 %
Compra ora
GUNA Rimedio di soccorso 10ml
8.79 €
Compra ora
Moschino Cheap And Chic Chicpetals - Tester
34 €
Compra ora
Asia Angaroni
Asia Angaroni 754 Articoli
Leva 1996, varesotta di nascita milanese di adozione. Dall’amore per la stampa e la verità alla laurea in Comunicazione. Amante della letteratura e dell’arte, alla ricerca costante di sapienza e cultura. Appassionata di cronaca sportiva e di inchieste, desiderosa di fare della parola il proprio futuro.