Incidente sull'A4, auto finisce sotto un tir: 27enne morto
Incidente sull’A4, auto finisce sotto un tir: 27enne morto
Cronaca

Incidente sull’A4, auto finisce sotto un tir: 27enne morto

incidente

Un 27enne originario di Udine è morto sul colpo sull'A4, tra Villesse e Palmanova dopo essersi schiantato con la sua auto contro un camion.

Incidente mortale sull’autostrada A4. A causa di uno scontro tra un’automobile e un tir un ragazzo di 27 anni è rimasto infatti incastrato tra le lamiere. Nonostante il pronto intervento dei vigili del fuoco e dell’elisoccorso, per il giovane non c’è stato nulla da fare. Stando alle prime ricostruzioni il ragazzo non sarebbe riuscito a frenare in tempo quando si è accorto della coda che bloccava il traffico, finendo con la vettura sotto l’autoarticolato.

Traffico in tilt, auto non rallenta

Lo schianto è avvenuto tra Villesse e Palmanova in direzione Venezia, attorno alle ore 11 di questa mattina, martedì 24 ottobre 2018, in comune di Campolongo-Tapogliano, poco oltre il ponte sul fiume Torre. Subito dopo l’incidente Autovie Venete ha chiuso il tratto autostradale intervenendo sul posto assieme alla Polizia Stradale e ai soccorsi del 118.

Essenziale l’intervento dei vigili del fuoco perché il 27enne, originario di Udine, era rimasto incastrato tra le lamiere della sua auto.

Nel frattempo è stato allertato anche l’elisoccorso ma quando estratto il giovane era già deceduto, morto sul colpo.

Su quel tratto dell’A4 la viabilità era già molto critica fin dalle prime ore del mattino. Non si esclude che il ragazzo non si sia accorto in tempo della coda, nonostante questa fosse stata presegnalata in più punti e con diverse modalità. L’auto è così finita a grande velocità sotto il mezzo pesante che la precedeva. Il traffico è rimasto congestionato, con oltre due chilometri di auto incolonnate, fino alle ore 13:15 quando il tratto tra Villesse e Palmanova è stato riaperto.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche