Mantova, liceale muore: un malore durante l'ora di educazione fisica
Mantova, liceale muore durante l’ora di educazione fisica
Cronaca

Mantova, liceale muore durante l’ora di educazione fisica

auto pirata uccide 17enne

Una studentessa di 14 anni è morta a seguito di un malore durante l'ora di educazione fisica. S'indaga sulle possibili cause del decesso.

Una studentessa di 14 anni è morta a seguito di un malore durante l’ora di educazione fisica. La ragazza stava facendo jogging insieme a sui compagni sul lungolago dei Gonzaga, a Mantova, quando si è improvvisamente accasciata, perdendo i sensi. I mezzi di soccorso del 118, giunti tempestivamente sul posto, hanno cercato invano di rianimarla. Al momento sono in corso ulteriori accertamenti sul corpo della ragazzina, per il quale è stato predisposto l’autopsia. Stando alle prime informazioni, l’ipotesi più plausibile è quella di un arresto cardiaco legato forse ad una condizione pregressa mai diagnosticata.

Liceale muore: si pensa ad un arresto cardiaco

I tentativi di rianimazione sono proseguiti anche al pronto soccorso del “Carlo Poma” di Mantova, dove la ragazzina è stata trasportata in codice rosso. La tragedia si è consumata intorno alle 12.30 nei pressi del Liceo Classico Virgilio, frequentato dalla giovane vittima. All’ospedale sono subito accorsi i familiari e le due insegnanti di educazione fisica che erano al seguito degli studenti al momento del malore.

Forte choc per loro quando hanno appreso dai medici che la giovane studentessa, al primo anno di ginnasio, era morta. Niente ha potuto il personale medico per salvare la sua giovane vita. Al loro arrivo i sanitari, allertati per quello che si pensava fosse solo un lieve malore, hanno trovato una situazione già molto critica. Pare che alla 14enne non fosse mai stata diagnosticata nessuna disfunzione all’apparato cardiaco. Si indaga quindi sulle cause del decesso.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche