×

Don Antonio Mattatelli: “ho esorcizzato tre donne famose”

Don Antonio Mattatelli racconta di aver "esorcizzato tre donne dello spettacolo, di cui una molto molto famosa". Ma di aver anche rischiato la vita.

don Antonio Mattatelli esorcista

In occasione delle celebrazioni per i defunti, don Antonio Mattatelli, l’esorcista più giovane d’Italia, conferma che “Satana esiste”. Il sacerdote spiega che non tutti tra quelli che vengono da lui “sono davvero posseduti” ma quando si trova di fronte al demonio la situazione può diventare anche molto pericolosa.

Infine, il prete rivela di aver esorcizzato anche personaggi famosi, tra cui tre donne di cui una molto conosciuta.

L’esorcista contro Satana

“Il diavolo esiste, non è un altro Dio, è un essere spirituale di intelligente volontà perverso e pervertitore. Far credere che non esista è il più grande dei suoi inganni. Io, per la missione che mi ha affidato la Chiesa, esorcizzo le persone ossesse” chiarisce don Antonio Mattatelli, l’esorcista più giovane d’Italia.

Il sacerdote continua ad avvertire della pericolosità del demonio anche se “non è che Satana sia all’origine di tutto il male del mondo. Certe volte gli uomini sanno fare anche da soli” sottolinea ai microfoni di Radio 2 nel corso della trasmissione “I Lunatici”.

Il prete già in passato ha rivelato di come sia aumentata la domanda di persone che vogliono incontrare l’esorcista. Tra queste, anche diversi personaggi famosi. “Ho esorcizzato tre donne, di cui una molto molto famosa.

Di più, però, non posso dire” rivela don Antonio Mattatelli. “In quel mondo Satana si annida. – avverte – Molti hanno la tentazione del successo facile e molte volte per averlo bisogna concedersi. Quello dello spettacolo è un mondo molto spietato. Gira droga, c’è rivalità, c’è invidia”. Il sacerdote aveva già spiegato che molti preti hanno paura di fare gli esorcisti. Il prete conferma infatti che il demonio parla con “le corde vocali della persona che è posseduta”.

Poi racconta dell’esorcismo che più di tutti l’ha terrorizzato. Un giovane si era rivolto a lui perché ogni volta che fissava la data di nozze succedeva qualcosa ed era costretto a posticiparla. “Appena ho iniziato a pregare gli si è stravolto il viso, è diventato mostruoso e ha tirato fuori una lingua lunghissima, impressionante, di mezzo metro. E ha lanciato urla che sembravano poter far cadere la sacrestia” svela. “La sofferenza della gente mi impressiona terribilmente” confessa. “Io devo comunque stare attento. – confida infine don Antonio Mattatelli – Una volta il demonio ha tentato di soffocarmi con la stola che portiamo noi preti sotto alla casula. Me la sono vista brutta”.

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora